Musica

Luca Madonia duetta con Ruggeri in "Allora Fallo"- Anteprima Video

La canzone anticipa l'uscita dell'album "La Piramide", il decimo della sua carriera solista, con ospiti Franco Battiato, Carmen Consoli e Morgan

madonia articolo

Gabriele Antonucci

-

“Cercare di vivere la vita seguendo i propri sogni, non è un lusso, è una scelta!
Quotidiana e caparbia dedizione a un progetto che ci riporta a noi stessi, a ciò che ci rende felici e riempie le nostre vite. Non siamo eterni e il tempo stringe.”

Minimalista nell’espressione di una verità limpida e universale, Luca Madonia riesce a rendere immediato un concetto con il quale uomini e filosofi si confrontano da sempre: la felicità e la libertà di Essere.

Il nuovo singolo “Allora fallo”, in anteprima video su Panorama.it, è un invito che si vuole forte della propria semplicità, diretto, efficace e semplicemente umano.

Il brano si articola inseguendo e intrecciando melodia e ritornello, l’ironia del testo si presta a una ritmica tagliente e a un’orchestrazione che riserva non poche sorprese, grazie all’ormai consolidata collaborazione con il maestro Denis Marino che firma la produzione artistica del brano e del disco.

Il gioco di voci tra Luca ed Enrico Ruggeri diverte e intriga ed è palpabile il piacere che la musica regala ancora a questi due grandi artisti.

Il concetto di “mettersi in gioco” espresso dal brano dà vita a una storia divertente, distopica e paradossale che vede protagonista un simpatico uomo-gallo che stanco della solita routine lavorativa prende in mano la sua vita e decide di realizzare il proprio sogno nel cassetto. La sua perseveranza lo porterà a grandi successi ed esilaranti risultati.

La regia del video è di The Registi, un duo di film-maker formato da Adriano Spadaro e Samir Kharrat.

L'album "La Piramide"

Il singolo anticipa il nuovo album “La Piramide” (in uscita l’ultima settimana di ottobre) interamente composto di duetti tra vecchie e nuove collaborazioni che oltre ad Enrico Ruggeri e un eccezionale cameo di Franco Battiato, vede schierati Morgan, i Decibel, Carmen Consoli, Mauro Ermanno Giovanardi, Patrizia Laquidara, Giada Colagrande, il figlio Brando, Mario Venuti.

Luca Madonia

Catanese dall’aplomb inglese, esile ed elegante nell’aspetto ma con una voce possente, intensa e vibrante, Luca Madonia inizia il suo percorso artistico negli anni Ottanta fondando i Denovo insieme al fratello Gabriele e ai musicisti Mario Venuti e Toni Carbone.

In pochissimo tempo la band diventa una delle realtà italiane più interessanti e in vista in quegli anni densi di eventi e nuove prospettive.

La band pubblica cinque fortunati album fra il 1984 e il 1989: "Niente insetti su Wilma", "Unicanisai", "Persuasione", "Così fan tutti" e "Venuti dalle Madonie a cercar Carbone", quest’ultimo prodotto da Franco Battiato, e annovera nel 1988 la partecipazione al Festival di Sanremo.

Quando nel 1990 il gruppo si scioglie, Luca prosegue il suo percorso artistico approfondendo la vena cantautorale e intimista che gli è propria.

Da allora ha pubblicato 9 album incontrando di nuovo, e a più riprese sia Toni Carbone che Mario Venuti, ha duettato in più di un'occasione con Franco Battiato e Carmen Consoli, e adesso, rinnovando l'incontro con la label indipendente Viceversa Records, si appresta a pubblicare per l'autunno il nuovo album “La Piramide”, il decimo della sua carriera solista, un album di grandi duetti, brani inediti e “ispirati” nel quale ha voluto attorno a sé amici nuovi e meno nuovi. 

© Riproduzione Riservata

Commenti