Luciano Ligabue canterà a Monza il 24 e il 25 settembre 2016
Musica

Ligabue: "Sto lavorando al mio primo concept album"

Il rocker ha annunciato il "Liga Rock Park", la data del 24 settembre al Parco di Monza. Entro la fine dell'anno uscirà un nuovo disco di inediti

Ha la curiosità di un bambino Ligabue, quando presenta alla stampa le sue nuove sfide. Il 24 settembre il rocker farà un concerto nel suggestivo parco della Reggia di Monza. E il 10 maggio pubblicherà un nuovo libro di racconti, “Scusate il disordine” (edito da Einaudi, 17,00€).

Non che “il Liga” sia estraneo a sfide del genere. Basta pensare ai tre concerti a Campovolo, tutti grandi successi di popolo. Ma questa volta è ancora la volontà di cambiare (di capire e sperimentare qualcosa di nuovo) che l’ha vinta. Il parco della Reggia di Monza ha già ospitato eventi del genere (vedi Pink Floyd nell’89), ma per il “Liga Rock Park” del 24 settembre si sta preparando qualcosa di davvero inedito. Complice i recenti (e decisamente riusciti) lavori di restauro del luogo, la cornice in cui Ligabue canterà è davvero unica. Come ha detto lo stesso cantante, “mi piace l’idea che i concerti possano essere vissuti come eventi one-shot, o ci sei o non ci sei. Tutto deve funzionare quella sera lì”.


Il disco in arrivo

Il concerto a Monza non sarà l’unica novità di quest’anno per il rocker di Correggio (e per i suoi fan). Lo ha annunciato oggi ai giornalisti presenti alla Reggia di Monza: “Sto lavorando al mio primo vero concept album, che sarà composto da tante canzoni”. Sul tempo di pubblicazione è stato chiarissimo: “La mia intenzione è quella di riuscire a pubblicarlo entro la fine dell’anno”. E non solo: “Farò sentire in anteprima alcune di queste canzoni anche durante la data del 24 settembre a Monza”. Il titolo è ancora top secret, “ma posso dire che sarà una raccolta di canzoni che raccontano una storia. L’argomento legato al disco è stato per me sorprendente”. 


A Monza il "Liga Rock Park"

Da dove è nata la voglia di tornare con un progetto del genere? Spiega Ligabue: “L’anno scorso, con il concerto di Campovolo, abbiamo chiuso una fase. Era il concerto con cui festeggiavamo i 25 anni di carriera e nella mia testa questo presupponeva una ripartenza”. Così l’idea della Reggia di Monza: “Ho chiesto di poter fare un concerto in uno spazio bello, in cui la gente potesse vivere della bellezza di un luogo. Sarà un concerto lungo, penso sulle tre ore”.

Così come era avvenuto a Campovolo, l’area del concerto sarà accessibile già dal giorno precedente, con momenti di intrattenimento. Il più atteso sarà la proiezione del concerto di Campovolo 2015, mai pubblicato né trasmesso in tv. Inoltre, grazie ad un progetto di Regione Lombardia, si aprirà un contest dedicato a giovani cantanti, che potranno aprire il “Liga Rock Park”. Finora nessun ospite confermato, ma “ci penseremo più avanti”. Un ultimo appunto: quest’anno si celebrano anche i 25 anni di Urlando contro il cielo: “Troveremo un modo per festeggiare anche questo appuntamento”.


Il libro “Scusate il disordine”

Il 10 maggio uscirà il terzo libro di racconti di Luciano Ligabue, “Scusate il disordine”. Su questo il rocker è stato molto chiaro: “I racconti sono molto lontani dall’idea di canzone”. In effetti “la canzone deve avere una struttura precisa e tradizionale. I racconti, più che i romanzi o le sceneggiature, sono liberi dall’idea di struttura”. E ancora: “Ogni racconto è diverso dall’altro. Vivo una piena libertà espressiva”. Al centro di questo libro, “amore, sesso e musica”.

© Riproduzione Riservata

Commenti