Musica

Lenny Kravitz conquista Lucca

Diecimila fan in piazza Napoleone per uno show travolgente tra rock, funk, blues e r&b

FRANCE-CULTURE-MUSIC-KRAVITZ

Gianni Poglio

-

Piazza gremita a Lucca per lo show di Lenny Kravitz, uno degli ultimi appuntamenti del Radio2 Summer Festival, un evento lungo un mese che da anni ospita il meglio della musica italiana e internazionale. C'erano diecimila fan ad accogliere il ritorno del rocker americano che alle 22,15 ha aperto le danze con Frankestein, brano tratto dall'ultimo album, Strut.

Senza nulla togliere alla bellezza dei dischi in studio, la dimensione ideale di Kravitz è indiscutibilmente quella live. Il suo è uno show caldo, rodato e di grande impatto sonoro. American woman, It ain't over 'til it's over, Dancing 'til dawn, Sister, Believe e Always on the run accendono da subito una serata di ottime vibrazioni. Sul palco e tra il pubblico.

Pesca molto dagli album dei Novanta il buon Lenny, quasi a ribadire che le radici della sua musica affondano nel rock and roll, in Jimi Hendrix e nella migliore tradizione della black music. Ottima accoglienza in piazza Napoleone anche per Dirty White boots, l'hit The Chamber e la fulminante Are you gonna go my way. Tutto come previsto, tutto molto intenso.


© Riproduzione Riservata

Commenti