Led Zeppelin, escono i remaster dei primi 3 album: inediti, rarità e un live del 1969 a Parigi

In cd, vinile, digitale e formato cofanetto deluxe

La versione remaster di Led Zeppelin II – Credits: Getty Images 

Gianni Poglio

-

Jimmy Page ha parlato chiaro: "Soltanto uno di noi avrebbe potuto rimettere mano ai nostri dischi in studio per rimasterizzarli e scovare inediti o versioni alternative. Poteva farlo solo uno che c'era durante le registrazioni. Per questo, alla fine, il lavoro l'ho fatto io. Se lo avesse realizzato qualcuno al di fuori della band, il risultato non sarebbe stato onesto". 

Il chitarrista dei Led Zeppelin ha rilasciato un'intervista nei giorni scorsi poco prima della pubblicazione delle versioni remaster e deluxe dei primi tre leggendari album. La band si è sciolta nel 1980 dopo la morte del batterista, John Bonham.

"Non abbiamo continuato" spiega Page "perché non era possibile. I Led Zeppelin erano la somma esatta di quattro talenti. Senza John non saremmo mai più stati gli stessi". 

I remaster di Led Zeppelin I II e III sono acquistabili in vari formati: cd, vinile, digitale. Di ogni album esistono le versioni Limited Edition Super Deluxe Boxed Set. A parte la straordinaria e rinnovata qualità del suono, i tre dischi sono arricchiti da versioni alternative dei brani e da inediti. Con Led Zeppelin I ci sarà anche un live mai pubblicato prima d'ora e registrato a Parigi nel 1969. Tra le tracce anche un'epica versione di Dazed and Confused lunga 15 minuti.

In Led Zeppelin III ci saranno invece tre canzoni inediteJennings Farm Blues, Bathroom Sound (versione strumentale di Out On The Tiles) e Keys To The Highway/Trouble In Mind.

ASCOLTA il rough mix di Whole Lotta Love

© Riproduzione Riservata

Commenti