Gianni Poglio

-

La prima udienza è fissata per il 10 maggio. Il giudice di Los Angeles Gary Klausner ha stabilito che tra il classico dei Led Zeppelin e Taurus, una canzone degli Spirit, ci sono abbastanza somiglianze da giustificare la necessità del verdetto di una giuria.

La causa è stata intentata da Michael Skidmore, rappresentante legale di Randy California, il chitarrista degli Spirit che scrisse Taurus.

Le somiglianze in effetti ci sono. Adesso spetta a una giuria decidere se le similitudini relative alla progressione degli accordi possano essere classificate come plagio.

Skidmore sostiene che i Led Zeppelin non potevano non conoscere il brano degli Spirit in quanto le due band sono state in tour insieme nel 1968 e nel 1969.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Led Zeppelin: esce la nuova versione del leggendario quarto album

Nella deluxe edition una "Stairway to heaven" mai sentita prima

Pink Floyd, Queen, Led Zeppelin, Bob Dylan: perché vince sempre la old school del rock

Dominano le classifche, riaccendono antiche emozioni e sono le menti creative di un'altra era della musica. Forse, migliore di quella attuale....

Led Zeppelin 1971: la notte da incubo al Vigorelli di Milano

Un estratto dal libro che ricostruisce tutto quello che è successo nell'unica e rocambolesca data italiana della leggendaria rock band inglese

Commenti