Musica

L'Aquila: il 4 ottobre va in scena "Hai paura del buio?"

La rassegna ideata da Manuel Agnelli degli Afterhours offrirà venti performance gratuite di musica, teatro e danza

Gabriele Antonucci

-

Sabato 4 ottobre l’Aquila, città ancora gravemente ferita dal terremoto del 6 aprile del 2009, ritornerà a essere un luogo di cultura e di condivisione grazie alla seconda edizione del festival multidisciplinare Hai paura del buio?, ideato da Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours. La manifestazione, realizzata quest’anno dall’associazione culturale KeepOn, dal Comune dell’Aquila che ha messo a disposizione le infrastrutture e da una rete di sponsor privati e di giovani imprenditori locali, offrirà gratuitamente agli spettatori venti performance di musica, di danza e di teatro.

La location dell’evento sarà il Set Action & Stage, giovane e coraggiosa realtà locale affiliata al circuito nazionale KeepOn. Tra gli eventi più attesi spiccano i concerti degli Afterhours e di Piero Pelù, rispettivamente il più importante gruppo indie italiano e il più carismatico frontman del nostro rock, oltre al fresco talento cantautorale di Diodato e al conscious rap di Ghemon, screziato di soul.

Di sicuro interesse anche i live di Bachi da Pietra, Enrico “Der Maurer” Gabrielli + Sebastiano De Gennaro, Luminal e Ura, le performance di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, di Versus – Cristiano Carotti VS Desiderio e di Valentina Chiappini, la video-arte di Graziano Staino, l’installazione pittorica di Isabella Staino, la danza di Nebulae e il dj-set de Le Indiesponenti.

Curioso, infine, il reading del Premio Strega 2008 Paolo Giordano con Plus in Minus&Plus. La scelta dell’Aquila da parte di Agnelli è fortemente simbolica.

Nel 2012 gli Afterhours sono stati il primo gruppo ad esibirsi dopo il terremoto nella piazza del Duomo, ai confini della zona rossa: un evento che ha segnato, per i giovani del luogo, il ritorno alla normalità, almeno per una sera. In quell’occasione è scattata la decisione, da parte della band, di ritornare all’Aquila e di contribuire alla rinascita del tessuto sociale del capoluogo abruzzese. “Se riusciremo a riaccendere una piccola luce –ha sottolineato Agnelli- solo per un attimo, forse anche altri crederanno di poterlo fare”. Sabato l’Aquila non avrà paura del buio.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Afterhours a Panorama Unplugged - foto

L'intervista agli Afterhours

Abbiamo ospitato nei nostri studi di Segrate Manuel Agnelli e Giorgio Prette degli Afterhours

Afterhours, "Hai paura del Buio?": la riedizione del disco capolavoro - Intervista

Brani rimasterizzati e collaborazioni con Bennato, Finardi, i Ministri, Giuliano Sangiorgi e molti altri.

Commenti