Ke$ha: la popstar più rock del mondo

Sexy, trasgressiva e sedotta dai bad boys del rock'n'roll

Ke$ha (foto ufficio stampa SONY)

elisabetta.tomasone

-

Ke$ha è una popstar piuttosto singolare. Fa dischi orecchiabili (l'ultimo è Warrior), carichi di melodie facili e ritmiche dance, ma se si va oltre il primo ascolto, si avverte subito che c'è anche dell'altro. Ke$ha non è infatti una diva patinata da passerella, ma piuttosto una rocker d'altri tempi che indossa i panni della sexy vocalist da classifica. Non è un caso che la ragazza abbia nel suo curriculum cover di Bob Dylan (Don't Think Twice, It's All Right) e collaborazioni con il re dell'horror rock, Alice Cooper (What baby wants). Adesso, arriva l'ora della conquista del piccolo schermo grazie ad una produzione firmata MTV che racconta la sua folle vita.

Il docu-film si chiamerà Ke$ha: My Crazy Beautiful Life e indagherà tutti gli aspetti privati della controversa ragazza-party. A finire nel mirino ci saranno viaggi e incisioni musicali degli ultimi due anni ripresi fedelmente dal fratello della star, Lagan Sebert. Ma non solo. La carrellata di fotogrammi sarà impietosa e, glamour a parte, immortalerà la 25enne in situazioni scomode restituendo la vera essenza della sua routine.

'Puoi aver sentito la mia voce in radio, avermi vista sul palco o in un video musicale, ma questa è solo una parte della storia' ha precisato Ke$ha, autrice di numerose hit finite nelle Top 10 di tutto il mondo. 'Con questa serie rivelerò la mia vita. Non solo il glamour, ma tutto quello che ci sta dietro'. E cioè? Alla fanciulla piace stupire sparandole grosse, soprattutto quando parla della sua vita privata. E, così, non fa nulla per trattenersi: 'Sono bisex e mi diverte avere un amante in ogni città, anche se in realtà aspetto il principe azzurro che per me è un bel metallaro di quelli tosti'. Altro? Certamente: 'Non è vero che ho fatto sesso con Justin Bieber, mentre è assolutamente vero che ho fatto l'amore con un fantasma'. Vietato crederle...

Ke$ha: Die Young - video

© Riproduzione Riservata

Commenti