Johnny Depp suona la chitarra nei nuovi "Basement Tapes" di Bob Dylan

Uscirà in autunno l'album con le "canzoni perdute" del grande cantautore americano

Bob Dylan: nel nuovo cd un omaggio jazz a Frank Sinatra – Credits: Getty Images

Gianni Poglio

-

Il disco si chiamerà Lost On the River: the New Basement Tapes e probabilmente vedrà la luce entro la fine dell'anno. Non sarà un nuovo album di Dylan, ma un omaggio alla sua storia attraverso il prezioso recupero di una serie di "lost songs" incise nel 1967 dal cantautore (quell'anno, Dylan, dopo un misterioso incidente in moto, si era ritirato nella Big Pink di Woodstock, la casa rosa dove vennero registrati i primi leggendari Basement Tapes). 

Tra i partecipanti anche Johnny Depp, che suona la chitarra in una canzone intitolata Kansas City. Tra gli altri, Jim James dei My Morning Jacket, Marcus Mumford, dei Mumford & Sons, Rhiannon Giddens dei Carolina Chocolate Drops, Taylor Goldsmith dei Dawes ed Elvis Costello. L'intera operazione è coordinata da T Bone Burnett, vincitore di un Oscar per il brano The Weary Kind nella colonna sonora di Crazy Heart.

In pratica gli artisti coinvolti nel progetto hanno rimesso mano a una manciata di brani lasciati a metà da Dylan (pare che i testi siano però quasi completi). Delle registrazioni in corso in uno studio a Los Angeles verrà realizzato un documentario che per ora ha come titolo di lavoro: Lost Songs: The Basement Tapes Continued.

© Riproduzione Riservata

Commenti