Gianni Poglio

-

Una gigantesca catena umana (qui sotto il video) con quattromila mani strette l'una all'altra all'interno del Central Park di New York per formare un enorme segno della pace.

Questo il regalo di Yoko Ono per quello che sarebbe stato il compleanno numero 75 del marito se non fosse stato assassinato sotto casa, a due passi dal celebre parco, l'8 dicembre 1980.

Qualche anno prima di essere ucciso a colpi di pistola dall'allora venticinquenne Mark Chapman, Lennon dichiarò: "Non ho paura di morire, sono preparato alla morte perché non ci credo. Penso che sia solo scendere da un'auto per salire su un'altra"

Nelle scorse ore Central Park si sono radunate migliaia di persone già dal mattino. L'East Meadow, accanto alla Quinta Strada, era il luogo dell'appuntamento per il quale era necessario registrarsi online.

John Lennon avrebbe compiuto 75 anni il 9 ottobre. Yoko ha ideato due celebrazioni: dopo la catena di pace a New York, accenderà la torre di luce Imagine Peace di Reykjavik.

LEGGI ANCHE: le 15 canzoni più belle


© Riproduzione Riservata

Commenti