Joe Perry, storico chitarrista degli Aerosmith, è stato ricoverato in ospedale dopo un malore durante un concerto a Coney Island, a New York. Perry si stava esibendo con gli Hollywood Vampires, band da lui formata insieme ad Alice Cooper e Johnny Depp, quando si è seduto accanto al batterista, per poi alzarsi e barcollare verso il backstage, dove sarebbe caduto a terra e prontamente soccorso. "Se avete notato che uno dei nostri fratelli non è qui sul palco con noi - ha spiegato Alice Cooper - è perché è stato molto male prima del concerto".

Le condizioni di Perry sono ora stabili, secondo un tweet di Alice Cooper che spiega come Perry "è stabile, con la sua famiglia e sotto le migliori cure".

Hollywood Vampires, il supergruppo formato da Johnny Depp, Alice Cooper e Joe Perry, prende il nome da un luogo di ritrovo, ad alto tasso alcoolico,  per le rock star che vivevano o passavano da Los Angeles agli inizi degli anni Settanta.

“In una sera normale, avrei potuto farmi una passeggiata e trovare lì John Lennon, Harry Nilsson, Keith Monn -ha raccontato Alice Cooper-travestiti come al solito da cameriera o da chauffeur. La settimana successiva avrebbero potuto esserci Bernie Taupin, Jim Morrison e Mickey Dolenz”.

Quattro anni fa il cantante, insieme agli amici Johnny Depp e Joe Perry, ha deciso di far rivivere lo spirito di quei tempi formando un supergruppo che suonasse le cover dei membri del club di allora, tra cui My Generation degli Who, Five to One e Break on Through dei Dors,  Cold Turkey di John Lennon e Manic Depression di Jimi Hendrix, oltre ad alcuni brani originali composti recentemente dai tre artisti.

© Riproduzione Riservata

Commenti