Jamie Reid: una mostra per l'artista britannico

A Modena, un'esposizione dedicata all'artista legato al Situazionismo e ai movimenti anarchici, inventore della grafica dei Sex Pistols, simbolo della prima ondata del punk inglese

Rita Fenini

-
 

Una grande installazione e circa sessanta disegni, dipinti, collage, fotografie per raccontare i migliori esiti del talento di un artista da sempre contrario al potere costituito, che ha aperto nuove strade nel mondo dell’immagine e della comunicazione. Un racconto, in sintesi, della carriera artistica di Reid a partire dagli esordi: l'elaborazione del suo stile e alcune immagini (si pensi agli autobus con destinazione "Nowhere") che confluiranno poi nell'iconografia punk, per soffermarsi più approfonditamente sul periodo strettamente connesso con i Sex Pistols. Di questa intensa attività, durata dal 1976 al 1980, sono presenti in mostra una trentina di lavori, compreso un collage di quasi 8 metri di lunghezza ("Mural"), che ne rappresenta una vera e propria summa.

-----------------

JAMIE REID, RAGGED KINGDOM
12 settembre 2014-6 gennaio 2015
Galleria civica di Modena, Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103

© Riproduzione Riservata

Commenti