J-Ax: il primo ascolto di "Uno di quei giorni"

Dal 5 dicembre, il ritorno del re Rap'n'Roll. Oggi più pop, senza perdere in sincerità e freschezza

Uno di quei giorni J AX

Alessandro Alicandri

-

J-Ax lancia il 4 dicembre il nuovo singolo "Uno di quei giorni" in collaborazione con Nina Zilli, primo brano del nuovo lavoro discografico "Il bello d'esser brutti", in uscita il 27 gennaio 2015. Se per ora non lo vedete su Spotify, su Youtube o più semplicemente su iTunes il motivo, ve lo spieghiamo noi.

Poche ore fa ha dichiarato su Twitter la decisione di portare questa canzone solo nelle radio, senza venderlo o proporlo su Youtube. "Vecchia scuola, come si faceva una volta". È dal 2004 che iTunes è in Italia (quindi relativamente da poco), quindi è la prima volta nella sua carriera solista a fare un esperimento del genere.

Questa giornata coincide anche con il lancio dei singoli di X Factor Italia, con un particolare focus da parte della Sony (almeno stando ai radio date pubblicati su Earone.it) su Lorenzo Fragola e Madh. Non ci sono altri lanci grossi italiani, anche se credo che J-Ax avrebbe potuto benissimo arrivare in cima con il singolo senza difficoltà.

Un esperimento simile lo fece Renato Zero per il singolo "Chiedi di me" a marzo 2013 e fu un grande successo. 

Una scelta curiosa la sua, per un artista che ha sempre sofferto il fatto di non essere molto trasmesso dalle radio. Un po' se ne è sempre fregato, un po' ne riconosce l'assoluta importanza. In una mia intervista per Sorrisi.com del 2012, aveva dichiarato: "Morandi con 'Banane e Lampone' fece un successo straordinario, passò in tutte le radio. Io da sempre vengo appoggiato da pochi network, non più di cinque, che tengono al pubblico giovanile".

E ancora: "Il problema non sono io, ma le scelte editoriali che vogliono esclusivamente la musica leggera nei loro network. Non è il pubblico distratto quello che mi serve. Ma è anche vero che se non avessi quel minimo di sostegno dai media, per molti non esisterei".

L'ascolto

Il pezzo, stutturato attorno a una melodia reggae e un ritornello essenzialmente pop, è un brano anomalo per la stagione natalizia. Il suono fresco e allegro si mescola al racconto di un loser con una giornata stortissima, salvata dalla moto dalla musica e dal sogno di andare lontano (e rimanerci, in una sorta di vacanza ideale, fatta solo con la mente).

La voce di Nina Zilli, solitamente molto caratterizzata, qui rimane non troppo riconoscibile. È più al servizio del pezzo. Va detto che è dal 2012 che non lancia nuovi album la nuova giurata di "Italia's Got Talent", quindi la sua voce potrebbe essere cambiata. Il ritornello ricorda molto l'approccio musicale e vocale di Neffa degli ultimi anni.

Nel brano "Uno di quei giorni" J-Ax cita Che Guevara, il rivoluzionario argentino, famoso per questa gioventù passata in viaggio per il Sudamerica in sella alla sua moto. Non manca anche una citazione cinematografica, un film iconico per tutti i motociclisti di ieri e di oggi: "Easy Rider" del 1969.

Il re del rap'n'roll oggi si presenta in una veste meno aggressiva, più popolare, ma senza perdere la sua essenza e soprattutto la sua freschezza, quella che rende J-Ax uno dei "grandi vecchi" che può cantare la spensieratezza senza sembrare fuori tempo massimo. Coltiva con il sorriso lo spirito di chi viene rigettato come uno "sfigato", facendone motivo di orgoglio. E un punto di forza.

La tracklist

Alle 15.30 del 5 novembre su Facebook ha pubblicato un post contenente l'intera tracklist del disco. La grafica e il font utilizzato per questo progetto è tutto a tema Western. Si confermano le collaborazioni con i Club Dogo, Neffa, Emiliano Valverde (concorrente di The Voice 2, ha partecipato a "Ancora Volare", il talent di "Domenica In"), Il Cile, Fedez, Valerio Jovine (concorrente di The Voice 2, collabora con i 99 Posse dal 2010 come seconda voce) e Weedo, il fratello Luca Paolo Aleotti (ex Gemelli Diversi con il nome Grido). Va dato atto di aver portato due nomi del talent di cui è stato giudice nel suo disco, una cosa che nessun altro giudice di un talent show ha fatto prima in un suo album.

Le canzoni si intitolano: Intro / Ribelle e Basta / La tangenziale / Sopra la media / Uno di quei giorni (con Nina Zilli) / Sono di moda / Caramelle / Hai rotto il catso / Miss&MrHide / Santoro e Peyote / Rock City / Tutto o niente (con Emiliano Valverde) / Il bello d'esser brutti / Old Skull (con Club Dogo) / Maria Salvador (con il Cile) / BimbiMinkia4Life (con Fedez) / Nati così / Un altro viaggio (con Valerio Iovine) / The Pub Song (con Weedo) / L'uomo col cappello

10680107_10152628828042968_4853754754283421067_o-2
Voto: 3/5
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

J-Ax al Medimex: "A gennaio il nuovo album"

Il rapper ha incontrato a Bari centinaia di fan parlando di musica, talent show e progetti discografici

Commenti