Sanremo 2014: Gualazzi sul palco con Bloody Beetroots e Tommy Lee dei Motley Crue

Il trio inedito in scena all'Ariston venerdì 21 febbraio

Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots – Credits: Ufficio Stampa MN

Gianni Poglio

-

Sarà uno spettacolo: Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots (per saperne di più clicca qui ) sorprendono ancora e annunciano con loro sul palco dell'Ariston la superstar Tommy Lee, leggandario batterista dei Motley Crue, la glam rock band americana di Girls Girls Girls. Il brano con il quale il trio inedito si esibirà nella serata del venerdì, denominata Sanremo Club, sarà Nel blu dipinto di blu, una delle canzoni italiane più famose al mondo.

Il brano fu presentato per la prima volta al Festival di Sanremo del 1958 proprio da un duo: lo stesso Modugno e Johnny Dorelli, vincitori di quell'edizione.

Thomas Lee Bass, noto come Tommy Lee, greco di nascita ma statunitense d'adozione, lo scorso anno ha suonato la batteria nel brano Raw contenuto nell'album HIDE, di The Bloody Beetroots il progetto rock elettronico di Sir Bob Cornelius Rifo da Bassano del Grappa. Lee, noto anche alle cronache per il matrimonio burrascoso con l'attrice Pamela Anderson, è noto per la spettacolarizzazione delle sue performance.

Ad esempio il suo assolo di batteria suonato mentre rotea sul pubblico in senso verticale, rinchiuso in una gabbia volante e ancorato allo strumento (vedi video sotto). 

 
© Riproduzione Riservata

Commenti