I 100 album più venduti del 2014: vincitori e vinti

I più acquistati sono i Dear Jack, la prima donna è Deborah Iurato, il primo big è Ligabue (ma l'album è del 2013). Nel rap, emerge Rocco Hunt

– Credits: Mida/Getty

Alessandro Alicandri

-

Abbiamo ascoltato tanta musica in questi primi sei mesi del 2014. Le radio, internet, i giornali. Ci sono cantanti italiani e internazionali di cui si parla di più e altri di meno. Oggi siamo qui per andare oltre le parole e parlare di fatti.

Dal nuovo anno, passando per Sanremo e dai talent (Amici, X Factor, The Voice) sino al più vicino giugno le proposte e ritorni sono già tanti. Ma un album un conto è farlo, promuoverlo e darne valore. Un conto è venderlo.

Gli artisti, in cantautori, gli autori, i musicisti, i discografici: tutti devono ancora una volta fare i conti con la classifica FIMI. In attesa di quella di fine anno possiamo già fare un primo bilancio.

Perché alla fine è il pubblico a decidere.

Ci siamo presi un po' di tempo, nonostante l'annuncio fosse del 16 luglio, per fare alcune valutazioni. Per sottolineare i successi, ma anche per dare conto degli insuccessi, cioè raccontarvi chi ha venduto poco (e chi davvero niente).

Ecco la nostra analisi della classifica album Fimi dei primi 6 mesi del 2014, che tra l'altro potete scaricare e leggere a fine post.

La prima grande notizia, quella riportata da tutti, è il successo dei Dear Jack. Non è una sorpresa, è loro il miglior esordio dell'anno. Dal 6 maggio hanno venduto più di 50 mila copie e ottenuto quindi un disco di platino in due mesi. Per chi non li conoscesse sono i secondi classificati ad "Amici", prima band del talent show, co-prodotti da Kekko dei Modà.

Un primato interessante del gruppo di Alessio Bernabei che si dovrà confrontare a fine anno con le vendite di "Stecca" di Moreno, sempre da "Amici", che a fine 2013 è arrivato a guadagnare due dischi di platino certificati a fine luglio dello scorso anno. Staremo a vedere.

Nel frattempo continua a vendere moltissimo Ligabue con "Mondovisione", disco più comprato del 2013 il quale è arrivato al sesto platino (l'album è nei negozi da fine novembre scorso) e continua a vendere bene anche nel 2014. È arrivato dall'11 luglio anche su Spotify, affacciandosi allo streaming on line che ha cercato di non favorire per tutelare le vendite.

Tra l'altro nei servizi di streaming non ci sono nemmeno i Dear Jack, così come l'album della band di cui vi stiamo per parlare.

Criticato e amato, "Ghost Stories" dei Coldplay si conferma il disco internazionale più venduto dall'inizio dell'anno. In Italia il gruppo ha ottenuto un platino con il lancio il 19 maggio. È un disco di enorme successo che si accompagna a delle ottime vendite anche dei singoli digitali.

Dopo il podio (ricordando i buoni risultati di Biagio Antonacci e il "Songbook" di Mika, l'unica vera rivelazione di X Factor 7) proviamo a fare delle osservazioni sparse. La prima donna ad aver venduto di più in questo primo semestre è la vincitrice di "Amici 13" Deborah Iurato, ancora molto alta in classifica con il suo primo disco di inediti.

Un bel dato che conferma il programma di Maria De Filippi come un reale motore del mercato italiano, al di là di ogni possibile critica, il programma televisivo di Canale 5 (arrivato parzialmente anche su Real Time e nel web con la Witty Tv) non porta solo ascolti Auditel ma risultati tangibili almeno nel primo anno di vendite dopo l'esposizione mediatica.

Un ottimo trampolino che in alcuni casi continua a lungo termine. È il caso di Emma con "Schiena VS Schiena" ancora nella top 20 e poco più giù Alessandra Amoroso con "Amore Puro".

Dopo la Iurato, seguono tra le più vendute Laura Pausini all'ottavo posto (ma è uscita nel 2013), Giorgia (pubblicata a novembre 2013) e Elisa (ottobre 2013). La seconda donna ad aver venduto di più con un album del 2014 è Arisa con "Se vedo te", anche se per lei non c'è ancora alcune certificazione di vendita. Quindi per la vincitrice del Festival con "Controvento" parliamo di cifre piuttosto esigue.

Il primo rapper in classifica e album più venduto tra quelli proposti a Sanremo è Rocco Hunt con "A Verità". È a lui che viene certificato l'oro e dopo di lui, nel campo hip hop, in questo inizio 2014 ha venduto bene anche "Kepler" di Gemitaiz/Madman (ascoltatelo, ottimo album) e a seguire Moreno, il quale nonostante l'esposizione mediatica di "Amici" come direttore artistico non ha ottenuto ancora nessuna certificazione di vendita (22esimo album più venduto del semestre).

Non è solo dovuto al Festival di Fabio Fazio, ma certamente avrà contribuito anche Rai1, il successo di Stromae con "Racinee Carèe", disco in lingua francese del raffinato artista di origine belga, da poche settimane per la prima volta live in Italia. Un vero fenomeno che in un mercato a volte stantìo, rappresenta una sorpresa.

Tra gli outsider non troppo osannati dai media c'è Caparezza con "Museica" (un piccolo capolavoro, ascoltatelo, ha la certificazione oro), Davide Van Des Sfroos con "Goga Magoga" e Mannarino con "Al Monte". Questi artisti hanno venduto più della maggior parte dei nomi scelti per Sanremo 2014 (a parte Francesco Renga con "Tempo Reale" e i già citati).

Spostiamoci ai fenomeni internazionali dedicati ai teenager.

Gli album che hanno venduto di più in questo semestre sono "Midnight Memories" dei One Direction (novembre 2013) e molto dopo i 5 Seconds of Summer con il recente disco omonimo, primi in queste settimane estive, ma con numeri di vendita piuttosto esigui (per ora, ma comunque superiori a Noemi con "Made in London", che sembrava partito benissimo e invece ora si accontenta di un 35esimo posto). In Italia per i ragazzi è bene sottolineare anche la presenza di Alessandro Casillo (44esimo album più venduto) con "#Ale", pubblicato a gennaio.

Ecco in chiusura un breve elenco (forse ne dimentichiamo qualcuno, in caso aiutateci a trovarli nei commenti) di artisti con grandi nomi (o piccoli di grande risonanza mediatica) che hanno pubblicato nel 2014 e non sono entrati nella lista dei 100 album più venduti di questi sei mesi.

Eccoli:  "L'attesa" di Giusy Ferreri, "L'equazione" di Antonio Maggio (vincitore di Sanremo 2013 nei Giovani), "Essere Umani" di Frankie hi-nrg Mc, "L'impossibile è certo" di Antonella Ruggiero, "Io" di Francesco Sarcina, "Secondo Rubino" di Renzo Rubino (nel podio di Sanremo 2014), "A passi piccoli" di Michele Bravi (vincitore dell'ultima edizione di X Factor).

© Riproduzione Riservata

Commenti