Giovanni Ferrari

-

Tanti artisti dicono che pubblicare un disco è come dare alla luce un figlio. In fondo, se la scrittura dei brani è sincera, l'album finisce per essere il tuo specchio, un racconto in musica delle tue sensazioni e sentimenti. Per Giusy Ferreri questo è un momento decisamente speciale: dopo l'esperienza all'ultimo Sanremo con Fa talmente male, la cantante lancia il suo nuovo disco di inediti, "Girotondo" (in uscita domani, venerdì 3 marzo, per Sony Music) e annuncia di essere incinta. Un momento delicato e felice che emerge anche nelle quattordici canzoni del disco.

A dirla tutta, la sua partecipazione a Sanremo non è andata alla grande. Il brano non è arrivato completamente al pubblico: "Le mie percezioni vissute al momento erano diverse dalle considerazioni che sono riuscita a farmi, riguardandomi da casa. Pensavo che Fa talmente male fosse fedele a quello che è stato gradito precedentemente dal mio pubblico. Ma il brano si rappresenta molto più elettronico che orchestrale. Nella versione registrata ci sono tre mie voci che non potevo chiaramente aggiungere in registrazione a Sanremo: di conseguenza la linea melodica principale non è stata così forte. Sicuramente rende di più su disco", ci ha raccontato. 

Ecco la nostra video-intervista:


Il nuovo disco, "Girotondo", vanta la collaborazione di numerosi artisti. Ne L'amore mi perseguita, la cantante duetta con Federico Zampaglione. Poi, Immaginami è stata scritta da Marco Masini e Occhi lucidi da Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti. Ma non mancano anche Diego Mancino, Dario Faini e Roberto Casalino. 

E mentre Giusy Ferreri ci spiega il significato del titolo del disco, ci lancia un'importante novità: "Girotondo mi fa pensare all'infanzia. Ai bambini che mi accoglievano ai firmacopie di "Hits" con delle coreografie su Roma-Bangkok. Questo messaggio di vita speciale lo dedico a loro e lo dedico al bambino che ho in grembo, perchè sono in attesa".

© Riproduzione Riservata

Commenti