Giulia Mazzoni conquista il Premio Ciampi

Iil premio alla pianista di Giocando con i bottoni che abbiamo ospitato a Panorama Unplugged

Giulia Mazzoni (foto Alessio Pizzicanella da ufficio stampa)

Tony Romano

-

Il suo primo album, Giocando con i Bottoni, è stato una vera e propria rivelazione  che l’ha subito consacrata come nuova stella del pianoforte. Districandosi con maestria tra classico e moderno la talentuosa Giulia Mazzoni, ha aggiunto un nuovo tassello ad una carriera in continuo crescere, vincendo a soli 24 anni la diciannovesima edizione del Premio Ciampi 2013 nella categoria “Migliore cover di Piero Ciampi”.

Giulia, che con il suo particolare arrangiamento per pianoforte di Quando il giorno tornerà,ha ottenuto il prezioso riconoscimento, verrà premiata al Teatro Goldoni di Livorno il 26 ottobre. "Sono davvero felice di ricevere questo premio, che da anni è sinonimo di qualità musicale" racconta Giulia Mazzoni, "Piero Ciampi è stato un artista importante per il panorama musicale italiano ed aver vinto un premio intitolato a lui grazie all’arrangiamento di un suo brano è per me un grande onore".

La pianista toscana, che si esibirà il 16 ottobre al Blue Note di Milano e il 2 dicembre al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, oltre a presentare brani tratti dal suo primo disco, renderà omaggio ai musicisti  classici, contemporanei ed elettronici da Nyman a Chopin fino ai Daft Punk che esploderà con un particolarissimo esperimento sonoro che vedrà in un unico brano, la combinazione del meraviglioso Valzer op.69 n.1 di Chopin amalgamato all’hit dei Daft Punk, Get Lucky.

© Riproduzione Riservata

Commenti