Musica

Giufà: il video di Trinakristan - Anteprima

Esce il secondo album della band siciliana. Tra klezmer, tarantella e gypsy-punk.

giufa_promo1

Trinakristan è il secondo album della band siciliana Giufà, 10 tracce caratterizzate da un energico mix fatto di Balkan beats, Klezmer, Tarantella e Gypsy-Punk.

I singoli all’interno dell’album sono due: “I re della città”, un incalzante Klezmer che racconta le disavventure di un gruppo di artisti di strada realizzato con la partecipazione della band pugliese Municipale Balcanica, e “Dalla Grecia alla Sicilia”, una potente Tarantella zingaresca che dipinge le vicende di “mancato” matrimonio tipicamente mediterraneo. Nel disco anche un remake in chiave Balkan-Rumba di Non esiste l’ amor, un brano Rock-Beat italiano degli anni ‘60 scritto da Piero Vivarelli, Luciano Beretta ed Ezio Leoni e cantato da Adriano Celentano.

Tra le altre tracce ci sono brani con un ritmo deciso e scandito da melodie arabeggianti, chitarre distorte, riff di sax e temi che richiamano la tradizione zingarobalcanica e medierranea. Caratterizzato da testi per la maggior parte in italiano, ma anche in dialetto siciliano, Trinakristan ha uspirito critico e sarcastico sugli stereotipi e i luoghi comuni relativi al Mediterraneo. Il disco è stato inciso al Busker studio di Rubiera.

© Riproduzione Riservata

Commenti