Gigi D'Alessio è qui, "Ora". Con un nuovo singolo e album. Per chi lo ama, contro chi lo odia

Il primo singolo estratto dal nuovo album in uscita il 19 novembre

– Credits: Getty Images

Alessandro Alicandri

-

Gigi D'Alessio è tornato con "Ora". Dal 27 settembre ecco pubblicata una sua nuova canzone e primo singolo che è un omaggio ai suoi fan e che in qualche modo "sfoga" la necessità di parlare al suo pubblico, chiamandolo a raccolta e raccontando la sua storia.

Nello stesso momento ha molto da dire anche a chi, in oltre 20 anni di carriera, si è reso nemico della sua musica e del suo personaggio: "E chi mi odia, io non odierò. Nemmeno un po'. Odiare è un sentimento che non ho, certo lo so. Posso piacere poco oppure no. Ma se non sai, un uomo tu non giudicarlo mai".

L'album omonimo uscirà il prossimo 19 novembre 2013 mentre vedremo nelle prossime ore il videoclip ufficiale diretto da Luca Fordellone. Come avrete notato e sentito, c'è una cura particolare nell'arrangiamento, curato (anche se la melodia è di Gigi D'Alessio) anche dal musicista e autore Adriano Pennino (ha scritto "Girasole" di Giorgia, "Ragazza di Periferia" di Anna Tatangelo, lo abbiamo conosciuto a X Factor nell'ultima edizione Rai).

Il pezzo, che si ispira chiaramente alle sonorità pop rock americane è il primo passo per un progetto che arriva dopo "Chiaro" dell'inizio 2012, quando ha partecipato a Sanremo 2012 presentando "Respirare" con Loredana Berté. Il disco ha venduto (certificate) 30 mila copie, risultando il 26esimo disco più venduto di quell'anno. Sul suo Facebook ufficiale, aggiornato poche ore fa per promuovere il singolo, scrive: "Siamo solo all'inizio!". C'è aria di rivoluzione.

© Riproduzione Riservata

Commenti