Gianni Poglio

-

Barbara è lo pseudonimo di Monique Andrée Serf (1930- 1997), cantautrice e attrice di culto nata a Parigi. Gerard Depardieu non ha mai celato la profonda devozione che lo lega all'artista con cui ha eseguito la pièce musicale Lily Passion nel 1986. 

Per rendere omaggio a Barbara, Depardieu e il pianista, nonchè direttore e arrangiatore d’orchestra, Gérard Daguerre si sono incontrati a Précy- sur-Marne, nella abitazione che fu di Barbara, per registrare 14 canzoni scritte dalla Dame en Noir. 

Tutto è iniziato così: Daguerre ha registrato un album di pezzi strumentali e lo ha fatto ascoltare all'attore. La voce di Depardieu doveva comparire in due brani, ma alla fine è presente in tutte le canzoni del disco inciso tra le mura di un piccolo teatro a Précy.

Risultato? Depardieu chante Barbara è un disco raffinato tutto giocato su un'atmosfera raccolta. Un album notturno, soffuso e piacevolmente misterioso che arriva accompagnato alle nostre orecchie dalla voce (narrante e cantante al tempo stesso) di un gigante del cinema. 

© Riproduzione Riservata

Commenti