Gary Dourdan di CSI in concerto a Roma

L’attore presenta stasera l’album "Mother Tongue", inciso dalla Mescal, alla Locanda Atlantide

Gary Dourdan

Gary Dourdan – Credits: Comunicazione Globale Promotion

Gabriele Antonucci

-

Gary Dourdan, l’indimenticabile agente Warrick Brown per 8 stagioni di CSI - Scena del crimine, è il classico uomo che tutte le donne vorrebbero e che tutti i maschietti vorrebbero essere: attore di talento e personalità, fisico statuario, sguardo assassino, sorriso da pubblicità del Colgate. In più metteteci che ha una gran voce black che ricorda un po’quella di Al Green, suona bene la chitarra e scrive canzoni da consumato songwriter.

Dourdan ha da poco pubblicato l’album Mother Tongue per un’etichetta italiana, la Mescal di Valerio Soave, insieme a musicisti italiani.

L’artista ci tiene a sottolineare che la musica per lui non è un passatempo, ma un grande amore che ha sempre portato avanti negli anni. “Suono da quando ho 13 anni –ha sottolineato Dourdan in conferenza stampa- Mio zio, sassofonista in una band funk di  Philadelphia, mi regalò da bambino un piccolo sassofono. Sono cresciuto in mezzo alla musica. Ho registrato alcune canzoni e lo ho pubblicate, già ai tempi di C.S.I., ma mai usando il mio nome, sempre con pseudonimi. Non volevo essere l’attore che fa musica, quello che incide il disco di Natale sfruttando la visibilità”. 

Stasera il cantante americano presenterà dal vivo le canzoni del nuovo album alla Locanda Atlantide di Roma (via dei Lucani 22B, ore 22), dove sarà accompagnato da Marco Montanari alle chitarre, Alessandro Maiorino al basso e Paolo Inserra alla batteria.

Mother Tongue è una piacevole sorpresa per gli amanti della musica black di qualità, nel quale si avvertono le influenze dei suoi idoli Stevie Wonder, Jimi Hendrix, Steely Dan e Al Green. Un mix di r&b, funky, soul e rock psichedelico del quale potete avere qui sotto un assaggio con il primo singolo The end, girato tra i vicoli di Murano dal regista Lory Muratti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

B.B.King oggi avrebbe 90 anni: i 3 album più belli

Il leggendario bluesman è nato il 16 settembre 1925 a Itta Bena, nel Mississippi

Addio a Percy Sledge : le 10 canzoni più belle

Il grande soulman aveva 74 anni e da tempo era malato di cancro

Commenti