Musica

Frank Zappa: Hot Rats compie 50 anni: esce il cofanetto delle session in studio

Nel 1969 il disco-capolavoro che ha cambiato la storia della musica contemporanea fondendo magistralmente jazz e rock

6-CD Box Se_LR

Gianni Poglio

-

Cinquant'anni fa usciva Hot Rats, il primo leggendario album solista di Frank Zappa, un disco che dal punto di vista della scrittura e delle tecniche di incisione (fu uno dei primi lp, se non il primo in assoluto ad essere registato con un 16 tracce) ha cambiato il corso della musica contemporanea, fondendo magistralmente rock e jazz. Definito dallo stesso Zappa come un "film per le tue orecchie", l'album del 1969 rappresenta un nuovo inizio per Zappa dopo lo scioglimento della sua band The Mothers Of Invention.

Il 20 dicembre 2019, un giorno prima di quello che sarebbe stato il 79° compleanno di Frank Zappa, Zappa Records e Universal Music celebreranno “Hot Rats” e questa epoca prolifica e leggendaria per il compositore con un cofanetto di sei dischi, dal titolo THE HOT RATS SESSIONS.

THE HOT RATS SESSIONS sarà disponibile in un box set da 6 cd e in digitale. La musica è accompagnata da un book di 28 pagine con immagini inedite dalle sessioni di registrazione di Bill Gubbins, fotografie dei nastri e dei master originali e straordinarie outtake dallo shooting di copertina di “Hot Rats” del fotografo Andee Nathanson con Miss Christine. Nathanson è autore della nuova immagine di copertina e di diverse foto inedite, tutte dello stesso servizio fotografico.

Il fotografo parla diffusamente dello shooting nelle note di copertina che includono inoltre altri commenti di Ian Underwood, uno dei musicisti coinvolti nell’album e del Vaultmeister Joe Travers, oltre ad una nota di Matt Groening, il creatore dei Simpsons e grande fan di Zappa, che ricorda il suo primo ascolto di Hot Rats da adolescente:Sin dal primo indimenticabile rullio di batteria in apertura sono stato rapito. È un mini-capolavoro caleidoscopico, ‘Peaches En Regalia’ mi ha fatto levitare in aria, mi ha sciolto il cervello ".

Verranno inoltre pubblicate due nuove uscite in vinile per celebrare il cinquantesimo anniversario: l'album Hot Rats originale in vinile traslucido hot pink 180 grammi in edizione limitata e un picture disc LTD Edition dell’Ep Peaches En Regalia in occasione del Record Store Day/Black Friday, il 29 novembre.

Hot Rats è stato composto, arrangiato e prodotto da Zappa che ha suonato la chitarra in tutti i brani; si tratta di uno degli album più venduti della sua carriera, con sei tracce di cui cinque strumentali compresa una delle sue composizioni più amate, Peaches En Regalia. Don Van Vliet aka Captain Beefheart canta nell’unico brano non-strumentale “Willie The Pimp” e tra i musicisti delle session ci sono Ian Underwood, i violinisti Don “Sugarcane” Harris e Jean Luc Ponty, il bassista Max Bennett, i batteristi Jon Guerin, Paul Humphrey e Ron Selico, la leggenda del R&B Johnny Otis ed il figlio, quindicenne al tempo, Shuggie Otis che suona il basso in Peaches En Regalia e lascia la sua impronta in altri brani.

THE HOT RATS SESSIONS svela la genesi e l'evoluzione delle canzoni di Hot Rats e di altre composizioni che appariranno in album successivi

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Frank Zappa: il leggendario live in New York viene ripubblicato dopo quarant'anni

Cinque cd e tre vinili per celebrare un disco capolavoro registrato al Palladium di N.Y. nel 1976 e pubblicato nel 1978

Frank Zappa, 25 anni senza: le frasi indimenticabili

I geniale artista americano, morto il 4 dicembre 1993 a soli 53 anni, è stato il maestro di ogni sovversione musicale, spaziando dal rock alla classica

Una notte nel segno di Frank Zappa all'Auditorium di Milano

Questa sera con gli Ossi Duri, Elio e Fabio Treves

Whole Trotta Love: Frank Zappa raccontato da Claudio Trotta

Vent'anni fa, il 4 dicembre 1993, moriva il geniale musicista

Commenti