Musica

Frank Ocean da record: ha guadagnato un milione di dollari in 7 giorni

Secondo la rivista americana Forbes il nuovo album "Blonde" può fare la storia: già vendute oltre 280 mila copie

frank-ocean

Matteo Politanò

-

Un boom esponenziale e senza precedenti. Si potrebbe descrivere così Blonde, il secondo disco ufficiale nella carriera di Christopher Breaux, meglio conosciuto come Frank Ocean. Dopo il successo del 2012 con il primo album Channel Orange, l'artista nato a Long Beach ha fatto crescere a dismisura l'attesa per il nuovo progetto.

Prima di pubblicarlo ha però dato l'addio alle major e deciso di lanciarsi con la sua nuova etichetta, la Boys Don’t Cry. Tanti saluti a Def Jam e Universal: Ocean aveva deciso già da tempo di far uscire Blonde sotto una label indipendente (e sua) per aumentare gli introiti. 

La scelta è stata ripagata dai numeri stellari registrati a soli sette giorni dall'uscita. Secondo la rivista americana d'economia Forbes Ocean avrebbe incassato oltre 1 milione di euro in soli 7 giorni, frutto delle 280 mila copie vendute in una settimana (a queste andrebbero anche sommate le 750 mila copie piratate). 

Secondo la stima della rivista un artista in major guadagna in media tra 1.50 e 2.00 dollari per copia, mentre un indipendente tra i 5 e i 7.50 dollari per album venduto. Ecco spiegato perché il conto in banca di Christopher Breaux è stato inondato da un mare di soldi, o meglio...da un oceano!

© Riproduzione Riservata

Commenti