Musica

Foreigner: classici e hit con l'orchestra - Recensione

Gli evergreen della leggendaria rock band americana in una versione inedita ed orchestrale. Per fan, ma non solo

378374

Michela Vecchia

-

Sono brani talmente noti che tutti almeno una volta nella vita hanno sentito. Ma sicuramente non con una veste così lussuosa. Foreigner, quarant’anni di storia della musica alle spalle hanno ancora oggi un’energia pazzesca mista a una classe e ad una perfetta esecuzione. Foreigner With The 21st Century Symphony Orchestra & Chorus è stato registrato al KKL di Lucerna, in Svizzera, il 20 e 21 maggio del 2017 con un orchestra di 58 elementi diretta da Ernst Van Tiel e coro.

Dalle prime note non si riconosce subito il tocco del gruppo: il disco si apre infatti con un’Ouverture dell’orchestra, ma è con Blue Morning, Blue Day che la band entra in scena con il suo personale sound. Correva l’anno 1979 quando questo singolo entrava nelle classifiche di Billboard. Si prosegue con Cold As Ice, che assieme a Blue Morning, Blue Day ricorda lontanamente il sound dei Supertramp, formatisi qualche anno prima dei Foreigner, ma che raggiungono il successo proprio in concomitanza con la nascita dei Foreigner.

Say You Will, singolo entrato nei vertici delle charts nel 1987, ha una veste nuova impreziosita da un intro di flauto, così come When It Comes To Love introdotta dal coro. Con Waiting For A Girl Like You l’apporto dell’orchestra dona davvero valore aggiunto al pezzo, con un tappeto di archi all’inizio.

Per i più giovani che non hanno particolare dimestichezza con queste band degli anni Settanta, il brano sarà noto, così come Juke Box Hero e I Want To Know What Love Is (che chiude il disco), per essere una delle canzoni del musical Rock of Ages, adattato per il cinema nel 2012. Mick Jones e compagni, coadiuvati da Dave Eggar e Chuck Palmer (i due compositori con una nomination ai Grammy Awards) riescono ancora a emozionarci e a farci rivivere i fasti del passato con un lavoro di pregio che pur non inserendo nessun nuovo brano, risulta davvero godibile.

Foreigner With The 21st Century Symphony Orchestra & Chorus è disponibile in cd, in dvd e in vinile, per una ancora maggiore pienezza di suono.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 15 migliori album del 2018 (finora...)

La colonna sonora di Suspiria, le canzoni di David Byrne e gli album cult di Kamasi Washington, Jonathan Wilson, Greta Van Fleet, Jack White

I 15 migliori album italiani del 2018 (finora…)

Da Mario Biondi a Stylophonic, dai Decibel a Mina, passando per Max Gazzé, Calibro 35,Cosmo e Thegiornalisti, i dischi che ci sono piaciuti nel 2018

Le 25 canzoni più belle del 2018 (finora...)

La nostra classifica in evoluzione: da Janelle Monae a Anderson Paak passando per David Byrne, Lenny Kravitz, Thom Yorke e Kanye West

Commenti