Giovanni Ferrari

-

Si è classificata seconda all’ultima edizione di Amici, ma in realtà ha già in cantiere alcuni progetti mica da poco. Elodie Di Patrizi ha 25 anni, dei capelli che più fucsia non si può e una capacità da interprete davvero unica.

Lo scorso 20 maggio è uscito per Universal il suo primo disco, “Un’altra vita”, prodotto anche da Emma, sua coach ad Amici. Tra loro due è nato fin da subito un forte legame. Al punto che Elodie aprirà le date dell’Adesso Tour della cantante salentina.

Ma non è finita: il prossimo 19 settembre Elodie sarà all’Arena di Verona per “Amiche in Arena”, insieme a Loredana Bertè e Fiorella Mannoia. 

Sei arrivata seconda ad Amici e ti sei aggiudicata il premio della critica. Che cosa ti è rimasto nel cuore di questa avventura nel talent di Canale5?

A dir la verità mi ricordo praticamente tutto. Non è stato un semplice programma televisivo. Ho imparato tantissimo a livello musicale e mi ha aiutato anche a crescere come persona. La cosa importante che sto capendo è che si tratta di un importante punto di partenza.

Il tuo primo disco “Un’altra vita” è stato prodotto da Luca Mattioni e dalla stessa Emma. Di cosa sei più orgogliosa?

Beh, sono onorata del fatto che Emma e Luca si siano messi a disposizione per aiutarmi, per proporre un album di livello. Sono rimasta davvero colpita dall’ottimo lavoro fatto in così poco tempo. È stata una fortuna incontrare persone così disponibili e così umane. 

A proposito di Emma, aprirai i suoi concerti dell’Adesso Tour. Una grande responsabilità…

Sì assolutamente. Sono tre tappe davvero importanti. Il fatto che mi abbia scelta mi riempie di orgoglio e allo stesso tempo di senso di responsabilità.


A settembre sarai anche ospite al concerto della Bertè e della Mannoia. Ad Amici hai avuto modo di confrontarti con alcune grandi artiste come loro. Che cosa hai trattenuto di più dall’incontro con loro?

In realtà dentro ad Amici fai così tante esperienze che non hai il tempo di accorgerti, di riflettere. Secondo me arrivi a metabolizzare solo dopo, a modo tuo. Me ne accorgo quando faccio le mie cose: mi rendo conto che piano piano qualcosa degli altri c’è dentro di me. 

Ti vedremo in alcune date live? Quali sono i tuoi progetti per questa estate?

Per il momento non so ancora nulla, non sono stata informata di niente. So solamente che quest’estate avrò alcuni appuntamenti in giro, per fare promozione. Ma per ora nessun tour. 

Una curiosità. Sulla tua pagina Facebook hai scritto: “In questo momento della mia vita sono talmente felice che amo anche chi mi odia!”. Cosa intendi?

Era un post ironico. Prima di Amici ero molto più attenta ad avere dei confronti con persone con cui avevo dei problemi. Ora sono talmente felice che non ho tempo da perdere in cose inutili. Ma ripeto: era un modo ironico per dire che sono felice. 

© Riproduzione Riservata

Commenti