Estate: la stagione del synthpop

Tornano in Italia i Dumbo Gets Mad, duo emiliano che abbiamo prestato a Los Angeles

Un frame del loro videoclip - Il duo Dumbo gets mad è formato dagli italiani Lucas Dumbini Carlotta Menozzi

Marco Pedersini

-

L'estate è il tempo del synthpop. Atmosfere sognanti, riverberi, suoni soffici e un ritmo decisamente balneare. C'è dell'ottimo materiale che viene premiato anche dalla classifica: i MGMT, i francesi M83, gli Empire Of The Sun. La scena di Los Angeles scoppia di gruppi interessanti (un consiglio: cercatevi i Letting Up Despite Great Faults ). Non si usa dirlo, ma i migliori risultati californiani hanno, a volte, una firma italiana. C'è Alessandro Cortini che ha fatto grandi cose anche nel progetto Big Black Delta.
 
Ci sono i Dumbo Gets Mad , che hanno fatto due album che non potete non ascoltare. Sono un duo (come nella migliore tradizione del genere) e vengono da Reggio Emilia. Vivono a Los Angeles, dove stanno raccogliendo recensioni sempre migliori. Hanno un suono tutto loro, pieno, con le linee di basso che si usavano nella disco music e dei tempi spesso dilatati.

Per la National Public Radio (che scelse Marmelade Kids come canzone del giorno ) è «psichedelia per sobri», frutto di una scrittura che sa tenere insieme psichedelia e mestiere. Il progetto Milano Acoustic Cerca Casa porta stasera i Dumbo Gets Mad sui navigli milanesi, per un live acustico da SUN68 (via Gorizia 30). The summer is magic.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti