David Bowie, il video di The Next Day

L'ultima provocazione del Duca Bianco in un clip accusato di blasfemia tra prelati attratti da donne sexy, occhi serviti su un vassoio e autofustigazioni

Un momento del video di The Next Day

Gianni Poglio

-

C'è più profano che sacro in The next day il nuovo controverso videoclip di David Bowie (la canzone dà anche il titolo all'ultimo album del Duca Bianco ) che vede la partecipazione, tra gli altri, di Marion Cotillard e Gary Oldman. Il clip, accusato da più parti di blasfemia, è caratterizzato dalla presenza ossessiva di elementi dell'iconografia cristiana. Per non parlare del penitente che si autofustiga, di Bowie in saio da monaco, dei due occhi umani serviti su un vassoio, o dell’anziano prelato fatalmente attratto da fanciulle sexy. Splendido dal punto di vista della qualità della fotografia e delle riprese, il video è stato diretto dalla più dark delle registe contemporanee, ovvero Floria Sigismondi (italiana nata a Pescara nel 1965), che in passato ha lavorato con le più grandi star della musica internazionale: da Marilyn Manson, ai Muse, passando per Christina Aguilera, i Cure e Justin Timberlake.

© Riproduzione Riservata

Commenti