Musica

Clementino mette in rima i sogni realizzati, ecco Miracolo!

Secondo disco per il rapper napoletano, all'interno anche l'ultima collaborazione di Pino Daniele. "Quel brano è l'orgoglio della mia vita"

MUSIC SUMMER FESTIVAL

Matteo Politanò

-

Torna Clementino, la iena del rap italiano. L'artista napoletano, partito dall'underground e dal freestyle e arrivato fino al disco d'oro con l'album Mea Culpa, presenta "Miracolo!", secondo progetto targato Universal che punta a consacrare il rap di brani come 'O Vient. Il titolo racconta la storia di un successo sognato e guadagnato con il sudore, di momenti irripetibili degli ultimi anni come l'incontro con Diego Armando Maradona e quello con Pino Daniele.

Proprio all'interno del nuovo album c'è infatti l'ultima collaborazione del cantautore napoletano scomparso lo scorso gennaio, un brano contro la guerra dal titolo "Da che parte stai?" con un video pensato in Marocco, prima della scomparsa. "Questo pezzo è l'orgoglio della mia vita" ha sottolineato Clementino, al secolo Clemente Maccaro, senza nulla togliere alle altre collaborazioni con il meglio della scena hip hop, da Marracash a Fabri Fibra passando per il conterraneo Rocco Hunt, Noyz Narcos e Salmo e per l'inedita veste rap dell'attore campano Alessandro Siani. Doppio cd, uno da 14 brani e uno da 24, in vendita dal 28 aprile. 

 

Il brano con Pino Daniele si intitola "Da che parte stai" mentre il secondo estratto video è "Luna", seguito a "Lo strano caso di Iena White". Il tour inizierà il 26 giugno da Milano e già i fan scalpitano in attesa di conoscere le prossime date. "Miracolo!" si presenta come omaggio rap al folklore napoletano con una cover del cd dove Clementino diventa statua che piange inchiostro e non sangue. All'interno le citazioni alla tradizione non mancano come i riferimenti a "Ricomincio da tre" di Massimo Troisi e le storie vere che hanno permesso a Clementino di mantenere credibilità negli anni nonostante il grande successo sempre più mainstream

© Riproduzione Riservata

Commenti