Cinque ottimi motivi per gioire del ritorno di Kate Bush in concerto

35 anni dopo l'ultimo show torna sul palco la vocalist inglese. E chiede di lasciare a casa gli smartphone...

Kate Bush nel 1978 – Credits: Getty Images

Gianni Poglio

-

Per decidersi a tornare su un palco ci ha messo 35 anni. Tanti, ma non abbastanza per cadere nell'oblio. Le prime 22 date inglesi del suo ritorno in scena (dal 26 agosto) sono andate sold out in meno di un quarto d'ora. La Bush ha 56 anni ed è una delle più dotate e carismatiche vocalist inglesi di tutti i tempi.

Il suo percorso artistico è sempre stato lineare e coerente, mai una concessione al kitsch o all'autocompiacimento. Non è un caso che dopo aver annunciato di ripresentarsi dal vivo abbia anche aggiunto "Per favore non riprendete il concerto con gli smartphone. Voglio avere un rapporto con voi, il mio pubblico, non con un device". 

Detto questo, ci sono almeno cinque buoni motivi per gioire della scelta di Kate di tornare in scena.

1) Wuthering Heights il suo più grande successo, datato 1979 e ispirato a all'omonimo romanzo di Emily Brontè, è una canzone di straordinaria intensità che ai tempi conquistò la vetta delle classifiche di tutto il mondo. Risentirla dal vivo risveglierebbe antichi e piacevoli ricordi.

2) Come non ricordare la sua straordinaria collaborazione con Peter Gabriel in Games Without frontiers e Don't give Up , due dei brani storici dell'ex frontman dei Genesis. 

3) Il suo secondo album, Lionheart, pubblicato nel 1978. Ai tempi, Kate non sembrò apprezzarlo più di tanto, ma si tratta di un disco da riscoprire senza se e senza ma. Tra le highlight, Wow , Hammer Horror e Symphony in blue

4) Hounds of love, il quinto album in studio è uno dei capolavori della sua carriera. A cominciare da singolo Running up that hill , senza dimenticare Cloudbusting e la title track. Immenso. 

5) La bellezza di 50 words for snow, pubblicato nel 2011, un disco artisticamente ineccepibile, tra jazz e sperimentazioni. In Snowed in at Wheeler Street canta Elton John. 

© Riproduzione Riservata

Commenti