Musica

Cinque festival da non perdere

I grandi appuntamenti estivi tra jazz, folk, rock e un omaggio a Giorgio Gaber

Sting & Paul Simon "On Stage Together" Tour - New York

Micol De Pas

-

L'estate musicale italiana è terra sconfinata di festival, appuntamenti e concerti in tutte le regioni. Ne abbiamo selezionati cinque, dedicati a chi ama il jazz, il folk e il rock che ha fatto storia. Con uno sguardo un po' obliquo, laterale, sul modo di ascoltare e intendere la musica.

- Collisioni. Come è annunciato nel titolo, questo appuntamento ormai collaudato in terra di Barolo, propone al pubblico collisioni tra musica e parole in un cartellone a base di scrittori e musicisti. Il titolo di quest'anno è Messaggi in bottiglia: i concerti di Mark Knopfler, Vinicio Capossela, Paolo Nutini, Passenger, Fedez, J-Ax, Sting e gli appuntamenti con ospiti come Fiorella Mannoia, Daniel Pennac, Antonello Venditti, il Premio Nobel Whole Soynka, Renato Zero, Emis Killa, Gianrico Carofiglio e altri ancora compongono il programma per le giornate dal 17 al 21 luglio.

- Folkest. Ovvero, i mille colori di un festival che racconta le musiche del mondo. Così si legge sulla locandina dell'edizione 2015 della rassegna che si svolge in Friuli e dedicata appunto alla ricerca musicale che, nelle maniere più diverse, sappia dare voce alle radici culturali dei musicisti. Tanti gli ospiti che fino al 27 liuglio si avvicendano sul palco di Udine, Spilimbergo, Lignano Sabbiadoro, Tolmezzo, ma anche Capodistria e la Slovenia, tra cui Neri Marcorè, Hevia, Elliott Murphy, New Trolls, Eugenio Finardi, Angelo Branduardi, Vincenzo Zitello, Elliot Murphy e Oliver Durand. Mentre a chiudere il festival saranno i mitici Uriah Heep.

- Venezia Jazz. Protagonista della musica in laguna quest'anno è Ute Lemper che porta al teatro La Fenice (19 luglio) il suo progetto “Last Tango in Berlin – from Brecht in Berlin to the bars of Buenos Aires”, un viaggio da Brecht a Piazzolla tra amore e morte. Instanbul Sessions con il sassofonista Ilhan Ersahin (collaboratore di Norah Jones) propongono un mix di avant-jazz e groove dal sapore esotico; il cantante Oren Lavie, riporta la atmosfere del suo singolo più famoso Her morning elegance, divenuto celebre su youtube per il video girato instop motion (17 luglio); Il duo fisarmonica-sax di Vincent Peirani, ritenuto il nuovo Richard Galliano e vincitore del Django d‘Or e del Victoires du Jazz,  e di Emile Parisien, intepreta composizioni di Sidney Bechet e  Duke Ellington (22 luglio); infine l’omaggio a Frank Zappa di Stefano Bollani (21 luglio). Dal 5 al 26 luglio, il programma completo qui.

 

-Festival Gaber. Un mese di spettacoli e appuntamenti dedicati al Signor G è in calendario da domani in 21 località della Toscana, fra cui Camaiore con un minifestival di 7 serate, dal 18 al 26 luglio, per la rassegna COMeInCAmaiore. Giunto alla sua terza edizione, vede la partecipazione di Paolo Rossi, Gino e Michele, Ale&Franz, I Soliti Idioti, Rossana Casale e molti altri, che si alterneranno sul palco per narrare storie, canzoni e avventure della poetica di Gaber. Dal 3 luglio al 3 agosto, il programma completo sul sito del Festival Gaber.

-Ariano FolkFestival Musica di Frontiera. Ariano Irpino, in provincia di Avellino si trosfarma nel palcoscenico della world music per la sua ventesiam edizione. Arricchito questa volta anche delle rassegne gastronomica e cinematografica, presenta alcune chicche per la parte musicale, a cominciare dai Calexicon, che si esibiranno il 23 agosto. A precederli, l'Orchestra Cesaria Evora (20 agosto), Mau Mau (20 agosto), Mascarimirì (22 agosto), Dj Scratchi (23 agosto) e altri ancora. Dal 20 al 23 agosto, tutto il programma cliccando qui.

© Riproduzione Riservata

Commenti