Gabriele Antonucci

-

Dalle tre foto apparse sui profili Twitter e Instagram di Bruce Springsteen da lunedì 22 aprile fino a ieri, era chiaro che qualcosa di grosso stava bollendo in pentola.

Prima due alberi, poi una highway americana con un cavallo, senza alcuna scritta.

Oggi, finalmente, la foto della copertina (nella gallery qua sopra) che annuncia Western Stars, il diciannovesimo album del Boss a cinque anni di distanza da High Hopes, pubblicato in tutto il mondo il 14 giugno 2019 e preordinabile online dal 26 aprile.

Il disco sarà ispirato dai dischi pop della California di fine anni Sessanta e dei primi anni Settanta, che aveva trovato nella Laurel Canyon il suo Eldorado e in Glen Campbell e Jimmy Webb due dei suoi maggiori autori.

I 13 brani di Western Stars sono stati registrati tra lo studio domestico di Springsteen nel New Jersey, la California e New York.

L’album è co-prodotto da Springsteen con Ron Aniello e mixato da Tom Elmhirst.

Una ventina i musicisti coinvolti nel progetto, tra cui David Sancious, Charlie Giordano, Jon Brion, Soozie Tyrell e Patti Scialfa, che canta in quattro brani.

Western Stars sarà anticipato, stanotte all'alba, dal singolo e dal video di Hello Sunshine.

Nessun cantautore americano, dopo Bob Dylan, ha raccontato le strade infinite, le angosce esistenziali e le contraddizioni dell’America degli ultimi quarant’anni come Bruce Springsteen.

A lui dobbiamo il merito di aver mantenuto in vita la fiamma del rock and roll, non come mera musica di intrattenimento, ma come strumento universale per prendere posizione e per risvegliare la coscienze assopite di una società ripiegata su se stessa, indifferente e iperconnessa, brandendo la sua chitarra consunta come un'arma benevola.

Il Boss incarna meglio di chiunque altro, nella sua fisicità ancora esplosiva nonostante le 69 primavere, l’eroe americano tratteggiato dalla penna di Whitman, e siamo sicuri che anche con Western Stars saprà stupirci ancora una volta con il suo genuino rock d’autore.

La tracklist di Western Stars

  1. “Hitch Hikin’”
  2. “The Wayfarer”
  3. “Tucson Train”
  4. “Western Stars”
  5. “Sleepy Joe’s Café”
  6. “Drive Fast (The Stuntman)”
  7. “Chasin’ Wild Horses”
  8. “Sundown”
  9. “Somewhere North of Nashville”
  10. “Stones”
  11. “There Goes My Miracle”
  12. “Hello Sunshine”
  13. “Moonlight Motel”
© Riproduzione Riservata

Commenti