Redazione

-

"Milano e San Siro, questo per noi è un posto speciale, siete il pubblico migliore del mondo". Così Bruce Springsteen ha concluso il primo dei due concerti del 2016 allo stadio Meazza di Milano. È la sesta volta che il Boss si esibisce a San Siro, nel corso della sua carriera, accompagnato dalla E Street Band. E per la sesta volta, con un concerto di 4 ore, è riuscito a trasmettere al pubblico la straordinaria forza della sua musica.

- LEGGI ANCHE: Bruce Springsteen a San Siro, la scaletta e i video del concerto

- LEGGI ANCHE: Bruce Springsteen a San Siro, le scalette dei 6 concerti

Ecco tutte le volte che il Boss ha suonato allo stadio di Milano:

21 giugno 1985 - Bruce Springsteen ha 36 anni, arriva a Milano accompagnato dalla E Street Band.

28 giugno 2003 - Diciotto anni dopo il primo concerto, il Boss torna a Milano con l'album The Rising. un violento acquazzone, scoppiato all'improvviso, non lo preoccupa, e continua a imperterrito a cantare sotto il nubifragio.

25 giugno 2008 - Lo show di San Siro passa alla storia perché il Boss suona quasi mezz'ora oltre i permessi accordati dal Comune, e l'impresario claudio Trotta viene denunciato.

7 giugno 2012 - La prima volta a San Siro senza i musicisti storici, Danny Federici e Clarence Clemons. Un pizzico di malinconia. Clarence da quel tour in poi sarà sostituito al sax dal nipote Jake.

3 giugno 2013 - Dopo solo un anno dall'ultima data, il ritorno del Boss a San Siro viene salutato da una spettacolare coreografia dei fan.

3 luglio 2013 - È il concerto record: 4 ore initerrotte di musica, quasi tutti i brani di The River e molto altro, davanti a 60 mila fan in visibilio.

© Riproduzione Riservata

Commenti