Musica

Bronson: il video di "Contare" - Esclusivo

Solo su Panorama.it le immagini del clip che accompagna il terzo singolo della band tratto dall'album "Qui nel baratro tutto bene"

BRONSON - 10 settembre - ROMA

Gianni Poglio

-

Qui nel baratro tutto bene è un album frutto di un gioco chiamato ”improvvisazione senza obiettivi“, perché è così che nasce questa band: dal desiderio comune di quattro artisti ognuno con il proprio background, di comporre di getto e d‘impulso note, liriche, arrangiamenti. Potremmo chiamarla urgenza: l‘importanza di comunicare dalle viscere al cuore, dal cuore alle mani, senza nessun tipo di artificio o costruzione. Tutto quello che si sente è vero. Qui nel baratro tutto bene non è un album costruito a tavolino, ma è un lavoro che rispecchia totalmente ciò di più caro e magico esiste nel mondo di un musicista: il momento in cui la composizione si fonde con qualcosa di più‘ grande, qualcosa che spesso poi viene distorto e distrutto dalla macchina del commercio: l‘autenticità.

Contare è uno dei brani più significativi del loro album d’esordio. Lara Martelli ci tiene a specificare che la scrittura di questo brano è stata particolarmente sofferta, poiché mette a nudo problematiche reali con le quali lei stessa combatte da anni: "è stato come raccontare ad uno sconosciuto tutta la follia che ho in testa da quando avevo 7 anni: la paura, il senso di inadeguatezza, l'incapacità di sentirsi normali in mezzo alla folla. Le crisi di panico che scandiscono le giornate, rendendole lunghe e dolorose; lo spiraglio di luce, la cura è la soluzione che arriva attraverso la musica che lenisce ferite anche così profonde da non poter essere spiegate a tutti. Il panico, il male di questo secolo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti