Africa Unite: parte il Babilonia e poesia Tour

Si riunisce la storica formazione della band

Gli Africa Unite (foto ufficio stampa)

Gianni Poglio

-

Sono passati vent'anni dal tour di Babilonia e poesia, uno dei dischi che hanno contribuito a costruire la storia della più importante e longeva reggae band italiana: gli Africa Unite. Ne parliamo perchè in questi giorni sta andando in scena il Babilonia e poesia Tour 2013 con la stessa formazione, gli stessi tecnici e gli stessi strumenti musicali del 1993. Questa la formazione: Madaski, voce e tastiere, Bunna; voce e chitarra, Papa Nico; percussioni, Sergio Pollone (Fratelli di Soledad, Casino Royale), batteria, Max Casacci (Subsonica), chitarre, Gianluca Senatore (Bluebeaters), basso, Paolo Parpaglione (Bluebeaters),sax e Mauro Tavella, campionatori.

'La dimostrazione che si possono intraprendere strade diverse, ma poi salvare il rapporto umano' racconta Bunna. 'Quando abbiamo iniziato era per gioco, per divertimento, poi le cose sono cambiate e adesso aiamo ancora qui a suonare dopo 32 anni. Siamo in un'altra era per la musica. La nostra gavetta era fatta di locali, localacci, viaggi in furgone, notti insonni. Era dura, ma in quel modo ci siamo formati, come persone e come live band. Oggi c'è Internet che accorcia le distanze tra chi suona e chi ascolta, ma per quanto diffuso non è ancora un elettrodomestico. E poi ci sono i talent, che sono quel che sono. Mi piacerebbe ce ne fosse uno che puntasse a valorizzare davvero i giovani talenti e le giovani band':'. Tre decenni, dagli Ottanta ad oggi, in cui gli Africa Unite hanno allargato gli orizzonti sonori degli inizi. 'Certo i confini della nostra musica si sono allargati, si sono intrecciati con l'elettronica e il rock. Credo che abbiamo dimostrato di sapere andare oltre le dinamiche di genere'. In attesa di un nuovo disco ('Ci stiamo lavorando' dice Bunna) , ecco i due brani inediti realizzati da poco. Buon ascolto!

Queste le date del tour Babilonia e poesia 2013

05 Aprile a Trezzo sull'Adda (Mi)

06 Aprile a Marghera (Ve)

10 Aprile a Roma

11 Aprile a Perugia

12 Aprile a Firenze

13 Aprile a Bologna

16 Aprile a Dublino

17 Aprile a Cork

18 Aprile a Londra

19 Aprile a Bruxelles

© Riproduzione Riservata

Commenti