I fan di Adele che oggi hanno provato a sintonizzarsi su Spotify, Deezer o Apple Music per ascoltare il nuovo album della cantante ci saranno rimasti un po' male. 25, questo il nome dell’ultimo lavoro dell’artista britannica, non è infatti presente nei cataloghi di alcun servizio di streaming musicale.

Adele: le 10 canzoni più belle


La decisione, a quanto pare, arriva dalla stessa Adele, evidentemente poco propensa - almeno per questa prima fase di lancio - a “regalare” i diritti della sua ultima fatica ai tanti utenti dello streaming musicale.

Per il momento non ci sono dichiarazioni ufficiali della cantante, ma vale la pena sottolineare le affermazioni del suo manager, Jonathan Dickins, che in tempi non sospetti aveva già manifestato qualche perplessità circa l’attuale modello di fruizione proposto da Spotify & Co, a suo dire troppo sbilanciato verso l’ascolto gratuito arricchito da spot pubblicitari.

I precedenti di Taylor Swift e Beyoncé
La decisione di Adele, va detto, non è una novità assoluta nel panorama musicale. In passato anche Taylor Swift e Beyoncé avevano “rotto” il patto con gli streamers concedendo le proprie opere ai soli canali a pagamento (CD, download da iTunes e simili).

Come sottolinea il New York Times, solo poche superstar musicali (e Adele è certamente fra queste) hanno la facoltà di derogare dagli standard contrattuali, imponendo alle major discografiche la distribuzione solo su determinati canali.

Spotify: ci auguriamo che cambi idea
In uno statement ufficiale, Spotify ha fatto sapere che rispetta la decisione della cantante, ma si augura che possa presto concedere ai suoi fan la possibilità di godere dello streaming di 25, proprio come successo con i precedenti album (19 e 21).

Parole che in un certo senso lasciano pensare a un accordo tacito fra le parti che preveda una finestra “no streaming” a tempo limitato per massimizzare  le vendite.

Comunque vada sarà un successo
25 - che esce oggi - si preannuncia come uno dei più grandi successi della storia recente. Il singolo Hello, che anticipava l'uscita del nuovo album ha già avuto più di un milione di download (nonostante la contemporanea disponibilità su Spotify).

In base alle proiezioni di Billboard, la aspettative di vendita dell’intero album si aggirerebbero intorno ai 2,5 milioni di copie, solo negli Stati Uniti, nella prima settimana.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti