Gianni Poglio

-

Aveva 90 anni il celebre direttore d'orchestra, saggista e compositore francese Pierre Boulez. Malato da tempo, Boulez si è spento a Baden Baden in Germania. Nato a Montbrison, ha diretto, tra le tante la New York Philarmonic Orchestra. I suoi brani sono stati suonati dalle orchestre di tutto il mondo.

Boulez, uno dei più famosi teorici della musica, era considerato universalmente un innovatore intranisgente. Restano negli annali le sue battaglie per introdurre brani di nuovi compositori nella programmazione dei grandi teatri. Negli anni Sessanta e Settanta ha diretto l'orchestra di Cleveland e l'orchestra sinfonica della Bbc.

Tra le sue composizioni più importanti ci sono Le visage nuptial (1946), Le marteau sans maître (1954), Improvisation sur Mallarmé (1958), il Livre pour quatuor à cordes (1949). Molto note e apprezzate anche Tombeau per soprano e orchestra, del 1959; Rituel in memoriam Bruno Maderna per orchestra, del 1975; Répons, degli anni Ottanta e Incises per piano, del 1994. Negli anni Sessanta aveva lasciato la Francia per la Germania considerando il contesto musicale del suo Paese troppo conservatore.

© Riproduzione Riservata

Commenti