Musica

Addio a Frank Sinatra Jr: aveva 72 anni

Il cantante si trovava a Daytona Beach per il tour “Sinatra canta Sinatra”

Frank Jr tra il padre e la madre Nancy Barbato

Gabriele Antonucci

-

Il mondo della musica piange la scomparsa  di Frank Sinatra Jr, figlio del leggendario The Voice, morto a 72 anni per una crisi cardiaca mentre si trovava a Daytona Beach, in Florida, dove si doveva esibire al Peabody Auditorium per il tour "Sinatra canta Sinatra". Inutile il ricovero all'Halifax Health Medical Center, dove è stato portato subito dopo l’attacco cardiaco. Anche suo padre morì per infarto a 82 anni, il 14 maggio 1998.

La notizia è stata divulgata dal suo agente Andrea Kauffman e poi confermata dalla sorella Nancy in un messaggio pubblicato su Facebook. Secondogenito di Frank e Nancy Barbato, prima moglie di Frank senior, l’artista ha intrapreso fin dall'adolescenza la carriera artistica, senza mai raggiungere la grandezza di Blue Eyes. Fra il 1965 e il 2006 ha pubblicato sette album a suo nome. Dal 1988 è stato per dieci anni  direttore d'orchestra e direttore musicale degli spettacoli del padre. Nel 1994 duettò con lui nella canzone My Kind of Town, inclusa nel’album Duets II.

Sinatra Junior era stato rapito per due giorni,all'età di diciannove anni, da due malviventi per estorcere denaro  al famoso genitore. Dopo pochi giorni Sinatra padre mise fine al rapimento versando 240mila dollari di riscatto.

Sulla pesante eredità artista, Frank Jr. aveva dichiarato: “Il nome famoso mi ha aperto alcune porte, ma avere un padre celebre significa che devi lavorare tre volte più duramente di un ragazzo qualunque”.

Adesso potrà tornare a duettare di nuovo con l’amato padre.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

David Gilmour compie 72 anni - I 5 assoli più belli

Impossibile imitare il feeling della sua Stratocaster customizzata, un suono spaziale e al tempo stesso ricco di pathos

Commenti