Phil Rudd
Musica

Ac-Dc: Phil Rudd vuole tornare nella band

L'incredibile storia dell'ex batterista del gruppo australiano agli arresti domiciliari per minacce e possesso di stupefacenti

Licenziato dalla band per i suoi guai giudiziari, Phil Rudd, il batterista degli Ac-Dc fino al 2014 non fa mistero della sua volontà di riprendersi il posto di titolare (adesso c'è Chris Slade) dietro i tamburi della band australiana. Rudd sta scontando una condanna a otto mesi per minacce di morte a un suo sottoposto e possesso di stupefacenti. 

Il batterista ha parlato forte e chiaro a una tv neozelandese e poi a Rolling Stone: "Non appena sarò libero, tornerò a fare quel che ho sempre fatto. Mi sento bene, voglio tornare a suonare. Se riuscissi a chiudermi in una stanza con Angus Young, riavrei il mio posto senza problemi. Negli AC/DC si fa così: se hai un problema personale, te lo risolvi per conto tuo. La band non è al tuo servizio. I miei problemi li sto risvolendo, quindi tornerò con loro quando sarà tutto a posto".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti