alta gioielleria
(Getty Images)
Accessori

Il meglio dell'alta gioielleria

Pietre preziose si sublimano in collier, anelli e bracciali che raccontano la storia del mondo, e della bellezza più pura.

Rappresentazione più alta del lusso, l’alta gioielleria presenta le sue ultime collezioni dove le pietre più rare sono sublimate in creazioni sublimi, frutto di anni di maestria artigiana e ispirazioni artistiche che guardano al passato con nuova consapevolezza, in una celebrazione della bellezza nella sua forma più pura.

A partire dalla campagna Eternally Reborn, recentemente presentata da Bvlgari che vede come protagoniste le ambasciatrici globali Anne Hathaway, Zendaya e Liu Yifei. Facendosi larga tra gli spettacolari monumenti della Città Eterna, le tre muse riflettono la loro immagine in un’accattivante sequenza di specchi, che ne cattura ogni singola sfaccettatura ed evoluzione. Come le infinite prospettive offerte dalla superficie di una gemma preziosa. Sono proprio le pietre che vanno a comporre alcune delle più magnifiche creazioni della linea Aeternaa raccontarsi negli scatti di Zoey Grossman, in un intreccio tra la creatività della maison che rinasce costantemente e si rigenera, ma non dimentica mai il proprio heritage.

Trae ispirazione dalla Terra e i suoi tesori, il secondo capitolo della collezione Deep Time firmata Louis Vuitton. «Continuiamo la storia di questa bellissima e poetica raccolta che simboleggia una trama vasta e incredibile» ha raccontato la direttrice creativa Francesca Amfitheatrof dei 50 nuovi pezzi unici che compongono la collezione.

Il racconto evolutivo di Deep Time inizia in un'epoca in cui la Terra era costituita da due soli supercontinenti: Laurasia e Gondwana. In questa rivisitazione, Amfitheatrof presenta la Laurasia con diamanti gialli e metalli contrastanti, dal platino all'oro rosa. La storia prosegue attraverso un racconto di zaffiri che omaggia l’energia del sole, elemento fondamentale per la vita sul pianeta, per poi proseguire in un racconto dei primi ecosistemi organici presenti sulla Terra. Fossils, l'evoluzione della vita, continua a dettare il fil rouge della collezione con gioielli che Amfitheatrof descrive come «tesori del tempo». Infine, mentre Skin e Bones donano le fondamenta per l’ultima parte del viaggio alla vita, con l’uso di oro rosa e diamanti dai tagli custom, Seeds e Flowers aprono a un omaggio alla maison e al suo monogramma.

Immersa nella magica luce della Toscana, nel cuore del chiostro della basilica di Santa Maria Novella — gioiello gotico ed emblema massimo del Rinascimento fiorentino — Victoire de Castellane svela il capitolo inaugurale della sua nuova collezione Diorama per maison Dior.

Per la prima volta, il direttore artistico di Dior Joaillerie rivisita il motivo toile de jouy, codice iconico di Dior dal 1947, sublimandolo con una flora e una fauna incantevoli. Gufi, cervi e scoiattoli, talvolta nascosti dietro i cespugli, popolano una foresta meravigliosa dove l'arte figurativa dell'alta gioielleria Dior si dispiega in dettagli infiniti e in tableau meravigliosamente vibranti tratteggiati con pietre preziose dalle tonalità radiose.

Un insieme onirico ulteriormente arricchito dalle silhouette Dior di Maria Grazia Chiuri, ode couture a una scintillante dolce vita: pantaloni Capri neo-sessantottini, irresistibili bustier Bar, sontuosi jacquard intrecciati, faille moiré, gonne dalle sfumature scintillanti.

Infine, è Gucci con la collezione Labirinti a intraprendere un viaggio esplorativo all’interno di un lussureggiante giardino all’italiana. Maestosi dedali e affascinanti labirinti intrecciano i loro intricati percorsi per rivelare una visione rigogliosa della natura. I paesaggi sono meticolosamente incorniciati con un raffinato senso di equilibrio e simmetria – il tutto impreziosito da splendide gemme dai magnifici colori.

La collezione Labirinti Gucci, incentrata su tre temi – simmetria e bellezza ordinata, splendore geometrico e natura rigogliosa – è colma di delizie e sorprese, conducendo attraverso il percorso affascinante delle meraviglie della vita. Una passeggiata tra sentieri sempreverdi e spazi simmetrici conduce verso luoghi inaspettati, dove i nuovi gioielli si sostituiscono a fontane e aiuole colorate per esaltare la collezione di alta gioielleria: una libellula e una nuova interpretazione del motivo G della Maison risplendono su un pavé di diamanti.

Bvlgari

Louis Vuitton

Gucci

I più letti

avatar-icon

Mariella Baroli