Mercanteinfiera: cosa non perdere
Mercanteinfiera: cosa non perdere
Lifestyle

Mercanteinfiera: cosa non perdere

In programma a Fiere di Parma dal 28 febbraio all'8 marzo, è un punto di riferimento assoluto per l'antichità, il modernariato e il collezionismo vintage

A livello internazionale, Mercanteinfiera (Fiere di Parma dal 28 febbraio all'8 marzo 2015) è ormai un punto di riferimento assoluto per l'antichità, il modernariato ed il collezionismo vintage. Eleganti mobili di età vittoriana, troumeau settecenteschi, ebanisteria stile Napoleone III e  gioielli dal fascino intramontabile  convivono infatti con il modernariato più pop ed le suggestioni vintage più raffinate (griffate anche Chanel). Un “format”  volutamente miscellaneo, per un pubblico che ne apprezza la pluralità di proposte per tutte le tasche. Ad arricchire la 21esima edizione di Mercanteinfiera, due originali eventi collaterali: la mostra “Battaglie d'inchiostro” (ideata da Villa Carlotta, Museo del Lago di Como) per celebrare il centenario dall'inizio della Grande Guerra e “il salotto”, per ricordare attraverso pezzi iconici del design made in Italy 50 anni di storia degli italiani.


Ufficio Stampa Mercanteinfiera
Mercanteinfiera
Ti potrebbe piacere anche

I più letti