Silvio Berlusconi prigioniero politico

Panorama in edicola dal 3 agosto (sotto, la copertina) analizza la condanna dell'ex presidente del Consiglio, raccontando 20 anni di persecuzione giudiziaria - lo speciale

Ci sono riusciti. Condannato, definitivamente, per frode fiscale. Silvio Berlusconi esce dalla storica udienza in Cassazione del 1° agosto con una sentenza che fa di lui un «prigioniero politico». Panorama dedica alla vicenda la copertina del numero in edicola da sabato 3 agosto, ripercorrendo anche la storia dei 34 procedimenti penali aperti contro di lui a partire dalla sua discesa in campo, nel gennaio 1994. Una persecuzione giudiziaria basata su 19 diverse tipologie di reato, dall’abuso d’ufficio alla strage mafiosa, fino alla frode fiscale: un unicum giudiziario nella storia d’Italia. Nemmeno Totò Riina, con 19 processi a carico, è stato inseguito tanto dalle procure. 

Nel numero in edicola, Panorama analizza anche la vicenda (a cavallo tra massmediologia e giustizia) di Anna Laura Millacci, la compagna del cantante Massimo Di Cataldo che ha messo sulla sua bacheca le foto del volto tumefatto. Il suo è il primo caso in Italia di denuncia attraverso un social network. È l’inizio dei tribunali virtuali, delle procure online, di una giustizia fai da te sul web? Panorama ha scoperto questo: i tempi della magistratura scoraggiano le donne e oggi molte vittime della violenza domestica iniziano a pensare che i social network, piuttosto che il commissariato, siano il posto migliore per far sentire le loro voci.

Il 13 marzo si era è presentato ai fedeli con un «buonasera» e ha continuato a sorprendere tutti nel suo viaggio in Brasile. Panorama indaga il cammino di Papa Francesco, che sta conquistando anche i laici con un linguaggio veloce, spiazzante e ricco di metafore. Indossa scarpe vecchie, al collo porta una croce di legno, in albergo paga il conto e quando viaggia porta la borsa da sé. Anche gli esperti di marketing promuovono il pontefice che comunica meglio di Barack Obama.

Navigare a vela nel Mediterraneo, volare ai Caraibi oppure partire in moto. Panorama suggerisce come cliccare sui siti giusti, scaricare le app più innovative e scovare le offerte tagliate su misura anche per chi non ama prenotare le proprie vacanze in anticipo. Perché il last minute è anche un modo di viaggiare che piace a chi ama le sorprese. Sul settimanale una piccola guida ragionata per partire nei prossimi giorni, dai trucchi per assicurarsi le tariffe migliori ai consigli da scovare nella rete.

© Riproduzione Riservata

Commenti