Magazine

Se l'Europa affonda...

Una giornata con Antonio Tajani nelle stanze del potere di Bruxelles. Su Panorama in edicola il 5 luglio

La copertina di Panorama n. 28, 29 giugno 2018

Redazione

-

Antonio Tajani, 64 anni, oggi presidente del Parlamento europeo, siede ininterrottamente a Bruxelles da 24 anni. Nessun italiano ha fatto più mandati di lui, e nessuno vanta un’esperienza europea più lunga.

Noi siamo andati a trovarlo nel suo ufficio a Bruxelles, moquette beige, poltrone di pelle nera. A Panorama, in una giornata di Consiglio continentale, dice che: "È più facile chiudere un porto che trovare dieci miliardi. Il governo ha promesso reddito di cittadinanza, abolizione della Fornero e flat tax. Ma dove sono i soldi? La battaglia sui migranti è gratis, ma pericolosissima. Ed essere a Bruxelles, per l’Italia, è cruciale".

I RAGAZZI DELLO ZOO DI MILANO

Abbiamo vissuto per qualche giorno nel mercato dello spaccio di droga più grande d’Italia: Rogoredo, a due passi dal quartiere milanese di Santa Giulia e dalla sede di Sky Italia, dove i blitz della polizia si alternano alle fughe dei pusher. Qui si vende di tutto: eroina, cocaina, hashish e metadone. Si stima che il giro d’affari a Rogoredo sia di circa 30 mila euro al giorno, oltre 10 milioni di euro l’anno. È il degrado assoluto accanto a grattacieli scintillanti, tossici che camminano come morti viventi e persone in giacca e cravatta che arrivano qui per comprare l’eroina. E più di una volta qualche tossico è stato investito dalla motrice, mentre scavalcava la massicciata per un altro buco.

AMO L’ARENA MA HO PAURA DELLA PIAZZA

Abbiamo incontrato il conduttore di Non è l’arena Massimo Giletti. Dall’alto dei suoi super ascolti, giura che non se ne andrà dalla 7, si difende dalle accuse di populismo ("piuttosto ho un’alta considerazione del popolo"), si dice convinto che una trasmissione possa ancora modificare il Paese, e ammette che la sua è una televisione fatta di istinti e passione. Perché lui è così. E non potrà mai cambiare.

LA SAGGEZZA DELL’ELEFANTE

Comunicano con i loro simili meglio di noi, hanno un’invidiabile organizzazione sociale, spesso sono più felici. Sono gli elefanti, raccontati (insieme ad altri animal) in un libro bellissimo, Al di là delle parole del naturalista americano Carl Safina, che spiega segreti e talenti di una specie tanto straordinaria quanto a rischio.

Il 12 luglio, a Roma, Safina riceverà il premio Merck, con la motivazione di "aver saputo unire scienza e narrazione". Panorama lo ha intervistato.

INDOVINA CHI VIENE A PRANZO (E CUCINA LUI)

Un grande chef con tre stelle Michelin si presenta a casa del re del gossip per preparare un pasto solo con gli ingredienti che trova in dispensa. Inizia da Roma, con l’improbabile accoppiata tra Heinz Beck (con valigetta segreta) e Roberto D'Agostino, l’iniziativa di Panorama che mette alla prova i nomi più noti della cucina italiana, obbligati a confrontarsi con i frigoriferi a volte desolatamente semivuoti di alcuni personaggi famosi.

© Riproduzione Riservata

Commenti