Il ritorno della tata italiana

Viaggio nel mondo delle babysitter italiane. Su Panorama in edicola dal 5 dicembre

È un Paese per tate. Dopo le colf e le baby sitter straniere, tornano le vecchie puericultrici italiane. Laureate, plurilingue, meglio se eleganti, disposte ad assecondare i capricci dei figli. Così le donne italiane si sono riprese la casa. Richieste cresciute dell’80 per cento solo nell’ultimo anno, contratti in nero, il Paese torna a 50 anni fa. #babysitter

© Riproduzione Riservata

Commenti