Sex & the Merkel

Viaggio a luci rosse per le strade di Berlino, dove la prostituzione è legale e le squillo pagano le tasse. Su Panorama in edicola dal 4 luglio

Circa 400 mila prostitute, con 1,2 milioni di clienti (molti stranieri), per un giro d’affari di 14,5 miliardi di euro. È la Thailandia? Cuba? Il Brasile? No, la Germania. Che dal 1° gennaio 2002 ha definitivamente regolarizzato la professione, facendo della riforma anche un efficace strumento di prelievo fiscale: ogni anno si stima che le casse federali trattengano oltre 2 miliardi di euro. Ecco, 11 anni dopo la piena liberalizzazione, che cosa succede nei bordelli di Berlino, in un inedito viaggio a luci rosse. Per commentare su Twitter usate l'hashtag #prostituzione

© Riproduzione Riservata

Commenti