Magazine

Pensione (in) paradiso

Poveri in Italia, ma benestanti all'estero: 11 paesi dove vivere bene con l'assegno dell'INPS

Panorama 17

Pensioni da incubo? E io sogno l’estero
È il tema "caldo" del momento: 8,5 milioni di buste arancioni stanno per arrivare ad altrettanti lavoratori italiani con le previsioni dell’Inps sul loro trattamento previdenziale. In più, ecco le continue proposte dei politici sulla flessibilità in uscita, il bonus di 80 euro per le "minime", i tagli alle rivalutazioni, il tutto accompagnato da infuocati dibattiti nei talk-show televisivi. Ogni giorno c’è una novità sulle pensioni, ed è per questo che Panorama dedica al tema la storia di copertina del numero in edicola da giovedì 21 aprile. E dato che gli italiani, sempre più preoccupati e disorientati, studiano come godersi in futuro il loro gruzzolo (magari andando a vivere all’estero, dove la vita costa di meno e i servizi, a partire dalla sanità, sono buoni), Panorama ha anche selezionato 11 Paesi dove si può vivere bene anche con una pensione mignon.

Tutto su Marco Tardelli, campione nazionale
I successi in campo e le vicissitudini della vita, i compagni di squadra della Juventus e della Nazionale, e il famoso urlo sul campo dello stadio Bernabeu dopo il gol nella finale contro la Germania, nel 1982. Marco Tardelli si racconta, da campione, in Tutto o niente, un libro scritto con la figlia Sara. Panorama ha chiesto di intervistare entrambi a Stella Pende, per 13 anni compagna del calciatore e madre del suo secondo figlio. Ne è uscito uno strepitoso racconto.

Roberti (Antimafia): "Guerra all’intreccio camorra- politica"
Dice: "Ora dichiariamo guerra al Cap. Ovverosia a "Camorra, affari e politica": così, in un’intervista a Panorama, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti definisce l’intreccio d’interessi tra la criminalità (organizzata e comune) e gli uomini di partito che meglio riescono a controllare il territorio. Un fenomeno che emerge da tutte le più recenti inchieste.

Disoccupazione: il flop di "Garanzia giovani"
A due anni esatti dal varo, Panorama ha chiesto a Michele Tiraboschi un bilancio sul programma europeo Garanzia giovani. Il piano ha coinvolto in Italia 897 mila persone tra i 15 e i 29 anni, con una spesa di 1,5 miliardi di euro. I risultati? Un candidato su tre ha dovuto accontentarsi di una vaga proposta di tirocinio, mentre appena uno su dieci, finora, ha trovato un posto. E il primato (tanto per cambiare) va alla Lombardia, dove è stato assunto un ragazzo su due.

Parla Carla Bruni: "Ma io sono timida"
Fiorello l’ha marchiata con il nome "Carlà", ma in realtà così la chiamava solo sua nonna, ovviamente francese. Per la mamma è "Carlina", al massimo "Carlaccia" (quando da bimba faceva i capricci). Per il marito, Nicholas Sarkozy, è "Carlita". E solo con lui mostra il suo lato selvaggio. In un’intervista su questo numero di Panorama, Carla Bruni parla della sua timidezza, della sua vita tra palestra, yoga, sigarette e chitarra: lo strumento con cui compone le sue canzoni, dotate di uno strano effetto soporifero su chi le ascolta.

© Riproduzione Riservata

Commenti