Magazine

Il Partito di Francesco - Panorama in edicola

Le ultime nomine, le polemiche, gli scandali ed i fedeli sempre più disorientati. Dove sta andando la Chiesa di Papa Francesco?

cover1030x615_43

Nei giorni caldi per la manovra economica del Governo non si placano le polemiche per quanto sta accadendo in Vaticano (in ultimo il cambio alla guida della Gendarmeria Vaticana). A questo è dedicata la storia di copertina di Panorama in edicola dal 16 ottobre.

Tutti uomini di Papa Bergoglio

Le ultime nomine dei cardinali sono state di stretta osservanza alla dottrina di Papa Francesco ed alle sue battaglie: progressiva mondanizzazione, accoglienza ad ogni costo, apertura alle altre religioni. In sei anni di pontificato il Papa ha cambiato il volto della Chiesa ma ha anche diviso coscienze e sensibilità. Senza riuscire ad arginare l'allontanamento drammatico dei fedeli dalla "Madre".

Veneto, parola d'ordine "Autonomia"

Nella Regione guidata da Luca Zaia torna prepotente e forte la voglia di indipendenza. E, mentre il Governatore non ha ancora sciolto la riserva sulla propria candidatura, il "Partito dei veneti" si rafforza.

Richetti: "Il mio amico-nemico Renzi"

"Al netto dell'affeto personale con Matteo il rapporto è sempre stato dialettico", dice il senatore che ha lasciato sia l'ex premier che il Pd in rotta con la decisione del partito di allearsi con il M5S. Ed oggi, entrato nel gruppo di Carlo Calenda, si leva qualche sassolino dalla scarpa: "Zingaretti? Non ho mai sentito il mio segretario". E alle accuse di mancati versamenti al Partito Democratico risponde così...

Stato di Polizia o di disagio?

I due agenti di Polizia uccisi in Questura a Trieste sono solo l'ennesimo episodio che racconta uno stato di crisi. le Forze dell'Ordine vivono un malessere sempre più forte legato a scarsi fondi economici e a condizioni di lavoro a dir poco estreme. Ed anche il Governo Conte Bis gli gioca contro.

Alla Commissione Europea promozioni per tutti

In vista dell'ormai prossimo "cambio della guardia" a Bruxelles sono fioccati nuovi (e lucrosi) incarichi per i vecchi dirigenti. Ed anche Federica Mogherini ha piazzato due suoi fedelissimi, promuovendo Stefano Grassi e Jani Taivalantti.

10 cose che nessuno vi ha detto su Alitalia

Si apre un nuovo forse conclusivo capitolo di un brutto romanzo: il tentativo dal parte di Fs, Atlantia, Delta o Lufthansa, ministero dell'Economia di salvare la compagnia aerea. Missione all'apparenza impossibile dopo gli insuccessi dei "capitani coraggiosi" e di Etihad, con successivo commisariamento record di 29 mesi. E' un rebus costellato di errori ma certo non facile da risolvere, come dimostrano alibi e false verità di queste pagine.

© Riproduzione Riservata

Commenti