Attenti al Papa

Come garantire la sicurezza di un Papa che ama stare fra la gente? Ne parliamo su Panorama in edicola dal 28 marzo

Ama la folla, gli piace scendere dalla papamobile e mischiarsi tra i fedeli, stringere mani, abbracciare malati e baciare bimbi. Un atteggiamento che mette in ansia i responsabili della sua incolumità. Non potendo impedire al Papa i suoi spostamenti improvvisi, la sicurezza non può che ricorrere al rafforzamento della vigilanza: scorta, tiratori scelti, agenti in borghese tra la folla. Sperando che basti.

Per commentare su Twitter usate l'hashtag #papa

© Riproduzione Riservata

Commenti