Matteo_Renzi_Bruno_Vespa_libro
Matteo_Renzi_Bruno_Vespa_libro
Magazine

Italiani Voltagabbana: Matteo Renzi si racconta a Bruno Vespa

Matteo Renzi ieri, oggi e domani si confessa nel nuovo libro del giornalista

Dieci anni per cambiare il Paese. E poi se ne andrà. È quanto afferma Matteo Renzi in Italiani voltagabbana. Dalla Prima guerra mondiale alla Terza repubblica, l'ultimo libro di Bruno Vespa al quale il numero di Panorama in edicola da giovedì 6 novembre dedica la copertina. Ma non solo nelle anticipazioni del libro il presidente del Consiglio parla del suo rapporto con la sinistra interna del Pd, dei poteri forti e dei suoi rapporti con l'Europa. E alla domanda relativa alla sua solitudine contro tanti avversari ribatte: «Come può sentirsi solo uno al quale 11 milioni di italiani hanno chiesto di fare la rivoluzione?»

Dopo la casa, svalutata dalle imposte ora è il turno della previdenza sociale, minacciata dalle ultime misure del governo. Aumento delle tasse sui fondi integrativi e Tfr in busta paga rappresentano gli ultimi colpi bassi nei confronti dei pensionati.

Degrado di una metropoli. Stupri, rapine e aggressioni in pieno giorno. Spaccio e occupazioni abusive degli alloggi. Il declino di Milano è sotto gli occhi di tutti. L'unico che sembra non accorgersi del dilagare di violenza e microcriminalità nell'ex capitale morale del paese è il sindaco Giuliano Pisapia. 

Massimo Moratti, un storico presidente, amatissimo, che ha riportato l'Internazionale a riassaporare i trionfi calcistici del passato senza badare a spese. E il suo successore, Erick Tohir, imprenditore che dall'Indonesia che vuole riportare in alto la squadra, ma non transige sul fair play finanziario. Tutti retroscena di una convivenza che non poteva funzionare.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti