emergenza-immigrazione-sbarchi-razzismo
Magazine

Emergenza immigrazione: siamo diventati razzisti?

La nuova linea del Piave è il fenomeno degli sbarchi senza interruzione sulle nostre coste. E il governo che fa?

Non c’è più posto
Che cosa sta accadendo nel Mediterraneo? Il vertice straordinario dell’Unione europea, secondo il 69,3% degli italiani, è stato un bluff; mentre i migranti che sempre più numerosi sbarcano in Italia andranno inevitabilmente a ingrossare le fila della criminalità secondo il 60,3%. Sono questi alcuni dei risultati di un grande sondaggio condotto da Euromedia Research in escusiva per Panorama, che dedica al tema la copertina del numero in edicola da giovedì, 30 aprile. Ma sono pronti gli italiani a mettere a disposizione la loro seconda casa per ospitare i derelitti? La risposta è dura: dice no il 67,3%. Come a dire: qui non c’è più posto.

Vi racconto l’Universo 
La struttura profonda del cosmo, l’enigma della materia oscura, la magia dello «spazio granulare». E i cento magnifici anni della teoria della Relatività generale di Albert Einstein, che nel 1915 rivoluzionò, per sempre, la nostra comprensione dell’Universo. A parlare di tutto questo su Panorama in edicola, e di altro ancora, è Carlo Rovelli: il fisico teorico i cui libri su atomi e galassie sono diventati un caso editoriale.   

Capovalori da EXPOsizione
Oltre 300 opere sulla «biodiversità» dell’arte italiana. È il Tesoro d’Italia, la mostra ideata da Vittorio Sgarbi per il padiglione di Eataly, all’Expo di Milano, dal 1° maggio, che Panorama anticipa per i suoi lettori. Attraverso nomi come Tiziano, Guido Reni, Alessandro Magnasco e Renato Guttuso la mostra offrirà, regione per regione, i segni distintivi dell’arte.

La Bocca di rosa pugliese che divide mogli e mariti
Il paese è piccolo e la gente mormora: a Polignano a Mare (Bari) Marilù Barberio è diventata una star del burlesque e la gioia degli abitanti maschi, ma non delle loro mogli, che non apprezzano affatto. Con Panorama Marilù si difende, assicurando che è solo spettacolo. Così c’è chi vuole cacciarla, perché «questo è un paese di cultura e turismo». Intanto pub, locali e discoteche se la contendono. E le chiacchiere, anche le più cattive, le fanno solo pubblicità.

© Riproduzione Riservata

Commenti