Il pianeta visto dal mare

Il giro del mondo sud, il viaggio di Costa neoRomantica. 122 giorni alla scoperta di luoghi ricchi di storia. E di emozioni, in un’esperienza unica firmata Costa Crociere

I 22 paesi che la Costa neoRomantica toccherà in 4 mesi di navigazione

Panorama.it per Costa Crociere

"Mare. Non ha fondo. Immagine dell’infinito. Fa venire grandi pensieri"

Le parole dello scrittore francese Gustave Flaubert descrivono perfettamente quello che si prova guardando il blu del cielo che si fonde in questo specchio d’acqua a perdita d’occhio.

I panorami infiniti goduti dalla nave.

Sono partita da pochi giorni per un tour intorno al sud del mondo con Costa Crociere. Un viaggio nel viaggio. Per chi ama le emozioni forti, i paesaggi mozzafiato e navigare.

In 122 giorni, la nave Costa neoRomantica, salpata da Savona il 21 settembre scorso, toccherà numerosi porti:  dal Marocco a Capo Verde, verso il Sud America, passando per il Brasile tra il Rio delle Amazzoni e le sue coste, l’Argentina e il Cile con la Terra del Fuoco. Poi, proseguirà verso l’Isola di Pasqua, Papeete e Bora Bora proseguendo verso l’Australia e Mauritius. Quindi, si navigherà fino a Città del Capo per risalire verso Dakar e tornare a casa.

Mi sto preparando a grandi emozioni, anche a terra. Il programma prevede moltissime escursioni, che si susseguiranno tra monumenti e siti archeologici, tra i colori e i profumi delle spiagge, tra la velocità delle città, piccole e grandi, che incontreremo.

Ecco perché, per me, è un viaggio nel viaggio: siamo sempre tra mare e terra, per conoscere luoghi lontani.

La vita a bordo

Ma il viaggio è anche la scoperta di quel mondo che si chiama nave. Una città in cui non manca niente e dove si possono fare infinite esperienze a cinque stelle.

Di giorno, durante la navigazione, ci si rilassa al sole, dopo un tuffo in piscina o il jogging sul ponte e nell’area fitness vista oceano. Ma ci si può fare coccolare da massaggi, bagni turchi, saune, solarium all’interno della

Samsara spa , magari dopo aver gustato le prelibatezze in uno dei quattro ristoranti della nave. Un ponte, una sorpresa. La prima su tutte, il Wine & Cheese Bar Enoteca Verona, dove un maître fromager e un sommelier

guidano all’assaggio di oltre cento formaggi e vini. E poi, la Caffetteria di bordo con torte e pasticcini artigianali preparati dal maître chocolatier Andrea Slitti. Una luce calda e soffusa illumina le vetrine dei cognac, brandy, rum e riscalda l’atmosfera della Cigar Lounge , con sigari della Repubblica Domenicana e del Nicaragua.

Quelli della notte

La nave non dorme mai. Neanche la notte dove l’intrattenimento è continuo e discreto. Chi cerca il teatro a bordo però non lo troverà: tutta la nave è un grande palcoscenico con film, concerti dal vivo, musical e party a tema. Un’esperienza totale, che Panorama  racconterà ogni settimana, in un diario di bordo esclusivo.

La prossima puntata, Barcellona, per raggiungere poi Mindelo, sull’Isola di Capo Verde

© Riproduzione Riservata

Commenti