Archivio

2014, manuale per guardare avanti

Nel numero di Panorama in edicola dal 31 dicembre le scadenze politiche, gli avvenimenti sportivi, le rivoluzioni tecnologiche, le icone pop e gli avvenimenti culturali. Tutto sul nuovo anno

La copertina di Panorama in edicola dal 31 dicembre

Panorama in edicola dal 31 dicembre ci offre un "manuale" per affrontare al meglio il 2014, l'anno che sta per cominciare. Ecco scadenze appuntamenti e novità, tema per tema

- MONDO:

L'anno della Russia di Putin, dietro la vetrina delle Olimpiadi invernali di Sochi sui quali però incombe il rischio terrorismo. Poi il Brasile tra i riflettori dei mondiali di calcio e la fine del miracolo economico. C'è poi Barack Obama per il quale si prospetta un altro anno sulla difensiva, dopo le difficoltà ed il calo di consensi e popolarità del 2013. Per non parlare del ritiro dei nostri militari (ma non solo) dall'Afghanistan.

- ITALIA:

Per la politica l'unico appuntamento per il momento in agenda sono le elezioni europee, un banco di prova decisivo per i partiti rinnovati, tra divisioni e nuove segreterie (e se assieme ci fossero le politiche?). Il 2014 sarà poi l'anno decisivo per la sfida di Milano al mondo in vista dell'Expo 2015, una grande occasione di rilancio e rinascita per la città o un flop clamoroso. E si attendono grandi novità anche dal Vaticano dove proseguono le riforme di Papa Francesco, per tutti l'uomo dell'anno 2013

- ECONOMIA:

Il 2014 sarà o no l'anno della ripresa. E che ripresa ci dobbiamo aspettare, soprattutto nel nostro paese? Domande a cui rispondono 4 grandi economisti. Sarà anche l'anno di Sergio Marchionne, tra la fusione Fiat-Chrysler ed il rilancio dell'Europa. Poi un ritratto ed un'analisi di Janet Yellen che il 31 gennaio del 2014 prenderà la presidenza della Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti che avrà da risolvere molti problemi, su tutti il rischio di evitare una nuova "bolla" economica. In ultimo la missione di Mario Draghi, evitare per il vecchio continente la palude giapponese, dove la ripresa deve fare i conti con la stagnazione produttiva e la deflazione.

- SCIENZA e TECNOLOGIA:

Non solo facebook, ecco i nuovi social network che faranno parlare di loro nel nuovo anno (e sono 12). Il 9 gennaio verrà poi annunciato da Washington il piano dettagliato del programma della Nasa per la "conquista" di Marte. Novità anche in campo militare con le nuove armature che trasformeranno i soldati in veri e propri Ironman. . Poi tutto sui 14 nuovi oggetti (dalla tv di Apple, alla forchetta "lenta") che rivoluzioneranno la nostra vita ed un viaggio nella fabbrica dei copri dove si preparano i trapianti di domani.

- CULTURA:

Le grandi mostre del 2014: da Frida Khalo a Gerard Richter, da Veronese a Pontormo. Poi un'analisi sui cambiamenti sociali e culutrali che questa profonda crisi economica ci ha lasciato e cosa dobbiamo fare per combatterla. In ultimo il rinascimento della letteratura passa per l'oriente dove esistono autori di cui sentiremo parlare

- TENDENZE:

Alla scoperta del Brasile, per conoscere un paese fatto non solo di calcio ma anche di locali, persone, musica, cucina. Vi presentiamo poi i nuovi volti della "valanga azzurra" la squadra che scenderà sulle piste di Sochi per le olimpiadi di febbraio. Giovani, belli, sconosciuti, campioni. Per la moda i nuovi stilisti, ma non chiamateli emergenti. Tutti i dischi più attesi dell'anno (su due: Springsteen e gli U2), e gli in 6 out della cucina. Cosa sale e cosa scende...

© Riproduzione Riservata

Commenti